26 Settembre 2022

Inter, si ferma Brozovic: rischia uno stop di 2/3 settimane

Il croato avrebbe comunque saltato la Roma a causa dell'ammonizione rimediata nell'ultimo turno di campionato

Foto Tedeschi

Durante il match di Nations League tra Austria e Croazia, il centrocampista dell’Inter Marcelo Brozovic è stato costretto ad uscire dal campo a causa di un fastidio alla coscia: la nazionale Croata specifica che si tratta di uno strappo parziale al flessore della coscia sinistra, evidenziato dalla risonanza magnetica e che rischia di tenerlo fuori un minimo di 2-3 settimane. Guai in vista, dunque, per la squadra nerazzurra, che già avrebbe dovuto fare a meno del croato contro la Roma a causa dell’ammonizione rimediata da diffidato nell’ultimo turno di campionato. Oltre alla partita a San Siro contro i giallorossi in programma 1 ottobre, il giocatore si perderà la doppia sfida contro il Barcellona, e i match di Serie A contro Sassuolo e la Salernitana. Al suo posto Inzaghi è pronto a lanciare in campo dal primo minuto Kristjan Asllani.

Il comunicato della Croazia

 “Il centrocampista della nazionale croata, Marcelo Brozović, è stato sottoposto oggi ad esame di risonanza magnetica presso l’Ospedale Speciale di St. Katarina, dopo essere uscito al 18′ a causa di un infortunio nella partita contro l’Austria. I risultati della risonanza magnetica hanno mostrato uno strappo parziale al flessore della coscia sinistra, quindi Brozović è atteso da diverse settimane di riposo. Ulteriori cure saranno prese in carico dai medici competenti dell’Inter, che forniranno anche una precisa prognosi di guarigione, e con loro il servizio medico della Nazionale croata sarà in costante contatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.