INTER NAPOLI ANCELOTTI – “Il dialogo con Mazzoleni a fine partita? Ho chiesto informazioni sull’espulsione di Koulibaly, episodio che credo abbia determinato il risultato”. Così l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti ai microfoni di Sky nell’immediato post-partita di Inter-Napoli 1-0. “C’è stato un ambiente particolare a San Siro – continua il tecnico – abbiamo chiesto tre volte la sospensione della partita alla procura federale vicino al campo, sono stati fatti tre annunci, ma la partita è continuata ad andare avanti. Bisogna capire quando realmente viene interrotta la partita, se dopo tre, quattro o cinque annunci, ma se non c’è un regolamento chiaro allora vorrà dire che ci fermeremo noi la prossima volta e andremo via dal campo”. Dopo il match Koulibaly ha pubblicato sul suo profilo Twitter un post: ”Mi dispiace la sconfitta e soprattutto per aver lasciato i miei fratelli! Però sono orgoglioso del colore della mia pelle, di essere francese, di essere senegalese, napoletano: uomo”.

3 Commenti

  1. però Ancelotti, che dovevi chiedere? Secondo me il fallo non c’era però una volta che l’arbitro lo da, Koulibaly non può battere le mani all’arbitro, il regolamento parla chiaro, è stato lui un pollo! Riguardo gli insulti razzisti, purtroppo gli imbecilli esistono e dobbiamo conviverci per forza! Si, l’arbitro avrebbe potuto fermare la gara e non l’ha fatto ma insomma, la partita ve la siete impiccata da soli….alla “romanista”, tanto per dire! 🙂

  2. sebcoe : hai perfettamente ragione , sono un romanista e il buon KULIB… ha fatto del suo, come
    FAZIO alla roma che se non ci fa prendere almeno un gol , non è contento , forza roma , ma anche
    forza Napoli , combattete ragazzi .

Comments are closed.