12 Giugno 2017

Indiscrezione Romanews.eu. Salah al Liverpool si fa: è lui il sacrificato

INDISCREZIONE ROMANEWS.EU – Salah è prossimo ad essere un nuovo giocatore del Liverpool. Secondo quanto apprende la redazione di Romanews.eu da fonti vicine all’ambiente giallorosso, è l’egiziano la pedina da sacrificare sul mercato. Il giocatore è disposto al trasferimento e le società si stanno venendo incontro: si può chiudere intorno ai 40 milioni di euro (con bonus da definire). La trattativa si concretizzerà entro il 30 giugno, visto che la Roma ha l’obbligo da parte della UEFA di rispettare il “Settlement Agreement”, accordo siglato nel maggio del 2015 che prevede la perdita di un massimo di 30 milioni nel corso del triennio 2014-17, non facile da raggiungere senza almeno una cessione eccellente. Pesa enormemente nell’economia della stagione 2016-17 il mancato ingresso in Champions League. Per uscire definitivamente dal regime di controllo, serve quindi un “sacrificio”. E il primo nome è quello di Salah.

Mattia Emili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 commenti

  1. alex ha detto:

    Salah io lo adoro, ma visto che oramai è andato spero che la società abbia la forza di dire NO a qualsiasi trattativa futura con Inter e Juventus! Se Sabatini chiama spero che Monchi si sia imparato qualche bella parolaccia in italiano.

  2. STEFANO ha detto:

    ogni anno la campagna acquistielettorale è sempre la stessa…prima cedere un pezzo pregiato e poi acquistare…indipendentemente dal piazzamento in campionato..anche vincendo il titolo la coppa italia e Champion league..non cambierebbe nulla con questa società ridicola e pezzente…impossibile avvicinarsi alla juve..e lucio ha mangiato la foglia immediatamente ed è scappato..per questo hanno preso di francesco almeno fa pippa..come garcia e tutti contenti..VERGOGNA

  3. embè ha detto:

    E non è finita. Rudiger sarà il secondo. Ma i due basteranno a rispettare il fpf. Se non si riesce a piazzare Skorupski e Vainqueur per fine mese si giocheranno la carta Paredes.

  4. fabrizio ha detto:

    Ma nei precedenti 90 anni per chi tifavate ?

    Cosa c’entra la roma con la juve ? parliamo di due universi molto distanti. I paragoni facciamoli con lazio napoli e fiorentina , quelle sono le nostre rivali.

    Come pensate di fare questi enormi acquisti se qui non si vince più manco ‘na coppetta italia ?

    noi siamo tifosi e vediamo solo la roma, ma davvero pensate che all’estero ci vedano come sto squadrone ?

    L’altro anno il porto, a sentire i competentissimi tifosi, se lo dovevamo magnà. Ma qualcuno la conosce la bacheca del porto ? Stessa storia con il lione …. battuto in partenza . Infatti.

    Poi tutti a batte le mani a totti e tutti a fischià spalletti. E parlate di futuro ?

    Dove erano gli investitori romani e romanisti pronti a svernarsi pe sta squadra eterna seconda ?

    E’ sempre colpa de pallotta de gabrielli poi de spalletti… ma mai MAI dei giocatori.

    A me il tifo romanista ormai fa solo ridere.

    • Riccardo ha detto:

      Parole sante.

    • rocco ha detto:

      Sottoscrivo ogni parola. Il problema siamo noi che non abbiamo mai i piedi x terra. Quando Pallotta se ne sarà andato nauseato x lo schifo tutto italiano dello stadio, parecchi saranno contenti perchè arriverà il Ciarrapico di turno che ci riporterà nella nostra dimensione naturale, metà classifica. Spalletti è andato vediamo ora di non fare ancora cazzate. Sveglia gente!!

  5. Peter Colonna Romano ha detto:

    Tra i “big” della nostra rosa, Salah (un giocatore forte ma anche limitato) mi sembra il piu sacrificabile. Meglio tenere Strootman e Nainggolan. Se si poteva vendere Dzeko, visto la sua eta, lui sarebbe stato quello da vendere pero at 31 anni non ha tanto mercato. Mi dispiace perdere Salah ma c’e questo maledetto FPF che ci rompe le scatole (ancora vorrei sapere come squadre come PSG and Man City riescono ad evitarlo) ogni estate.

    FORZA ROMA!!!

  6. Massimiliano ha detto:

    Ancora con la scusa di Spalletti che ha visto l’impossibilità di investire ed è scappato?

    Il buon Lucio, che i conti seli ssa fare molto bene, qui a Roma non avrebbe mai preso i soldi che prendeve con lo Zenit, mentre a Milano sponda Inter gliene danno piu o meno gli stessi. E secondo voi lui è andato li per i soldi o per il progetto milionario dell’inter con Sabatini (che era venuto a Roma non per prendere i campioni, parole sue alla prima conferenza) sempre sotto FPF? Infatti l’inter deve vendere entro giugno o pippa….