24 Gennaio 2011

Incontro Unicredit-Italpetroli: arbitrato rinviato

Presso gli studi del presidente del collegio arbitrale Cesare Ruperto, si terrà intorno alle ore 18 l’incontro per l’arbitrato tra Unicredit e Italpetroli. Appare scontato che i legali della banca chiederanno un nuovo rinvio, probabilmente fino a giugno, con­siderate le difficoltà incontrate nella cessione dell’As Ro­ma. La richiesta dovrà essere motivata e non è si­curo che Ruperto la accolga per intero. Potrebbe concedere un rinvio interlocutorio di due mesi.

Ore 17.42 – Ecco giungere presso gli studi del professor Ruperto uno dei due arbitri incaricati a trovare l’accordo tra le parti, Enrico Gabrielli.

Ore 17.47 – Arriva anche l’altro arbitro, Romano Vaccarella.

Ore 17.52 – E’ il turno del “padrone di casa”, il professor Ruperto. Si attendono ora gli avvocati di Unicredit e di Italpetroli.

Ore 18.18 – Giungono presso lo studio anche i legali di Italpetroli, gli avvocati Conte e Gambino.

Ore 18.25 – Con l’arrivo anche dell’avvocato Di Gravio in rappresentanza di Unicredit, ha inizio il vertice.

Ore 18.55 – L’incontro si conclude dopo circa mezz’ora e i rappresentanti delle due parti in causa comunicano le prime impressioni ai cronisti presenti, tra cui quello di Romanews.eu. Queste le parole dell’avvocato di Italpetroli Gambino: “C’è stato un rinvio tecnico concordato, con soddisfazione da entrambe le parti. Non è stata ancora stabilita la data del prossimo vertice. L’incontro era previsto che durasse così poco, in quanto le parti si trovano d’accordo” Sulla stessa linea le dichiarazioni del legale di Unicredit Di Gravio, che spiega: “Con soddisfazione reciproca si è deciso per un ulteriore proroga. Se la riunione di oggi sia in relazione con la cessione della Roma? No, assolutamente. Sono cose diverse”

(Fine)

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE CON
JACOPO SONNINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.