Foto Tedeschi

ROMA RINNOVO PELLEGRINI – Prosegue la trattativa tra la Roma e l’entourage di Lorenzo Pellegrini per il rinnovo del capitano giallorosso. Per il centrocampista un contratto che andrà in scadenza a giugno 2022.

Richiesta del capitano di 4 milioni più bonus

Incontro interlocutorio tra Tiago Pinto e Gampiero Pocetta per il rinnovo di Lorenzo Pellegrini. Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, ieri le parti si sono incontrate ma non hanno fatto passi avanti nella trattativa. La richiesta del capitano della Roma ha richiesto un quadriennale da 4 milioni più bonus. La società giallorossa offre un fisso inferiore con la possibilità di aumentare la parte variabile. Alla fine le due parti sono uscite con una volontà di aggiornarsi, con Pinto che dovrà poi riferire ai Friedkin dell’incontro e capire le possibilità di manovra.

Leggi anche:
Pellegrini, gli agenti a Trigoria con Pinto per il rinnovo: i dettagli

8 Commenti

  1. Lo farei andare senza problemi e lo perderei a zero…4 milioni li do a un campione non a chi non ha mai dimostrato nulla… all’estero ti porti via giocatori molto più forti di lui senza tanti problemi..e anche in Italia

  2. Un arrogante tappabuchi (Florenzi),uno spocchioso e velleitario mezzocampista (Pellegrini) ed un francese con movenze da cestista NBA (Nzonzi) ci costano circa 30 milioni lordi di stipendio e bonus ,mentre dalla loro cessione non si ricaverebbe un solo centesimo ,ed ancora ci facciamo le trattative .Non sposterebbero l’inerzia di una amichevole contro la nazionale cantanti e da anni c’è chi ancora abbocca ai racconti pagati dai procuratori…….

    • Velleitario mezzocampista è un soprannome perfetto. Puoi provare a farlo giocare dove vuoi eppure ne servirebbero 3 per farne uno, manco con la clausola è arrivata un offerta, chissà quanto spendono per farne parlare così bene…

  3. Rinnovo subito!
    4 milioni mi sembrano una richiesta adeguata, per un quadriennale a un 25enne che può solo crescere.
    Poi considerando da una parte quanto il mister consideri il giocatore importante e dall’altra parte un rendimento fisico un po’ altalenante, un po’ di gioco delle parti ci può pure stare, ma non bisogna esagerare con il tira e molla come è successo con florenzi.
    Comunque brava la società, perché un fisso inferiore con la possibilità di aumentare la parte variabile, vuol dire incentivare anche economicamente il giocatore a cercar di dare sempre il massimo.

  4. penso che qualche partita fatta bene sia poco per una pretesa cosi’alta
    rinnoviamolo alla fine della stagione con prove in mano della prestazione stagionale
    se sara’ troppo tardi non so
    ma non credo che ci sia la fila per lui

    • Questo è un commento utile, fare riflessioni sull’argomento, ma a quanto pare c’è chi come Giuseppuccio è qui solo per parlare degli altri tifosi. Uccio Uccio sento odore di lazialuccio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here