22 Settembre 2022

In Serie A si segna poco: grande involuzione rispetto alla scorsa stagione, ecco perchè

In Serie A quasi 50 gol in meno rispetto alla scorsa stagione. In calo anche Abraham

In Serie A si segna molto poco. Come riporta il sito del Corriere della Sera, nel massimo campionato italiano sono 46 gol in meno rispetto alla stagione 2021/22. Un dato impietoso come dimostrano i 7 0-0 visti in stagione, mai successo negli ultimi 10 anni. La media reti è scesa a 2,43, la più bassa del continente. I bomber per ora stanno soffrendo con Arnautovic che è il bomber a quota 6. Solo 4 i gol di Vlahovic e ancora meno ancora sia Abraham che Osimhen che si è anche infortunato. Per la Roma di Josè Mourinho meno 8 reti rispetto a 12 mesi fa nonostante le tante occasioni create. Sino tante le motivazioni con i tecnici che sono pronti a cercare già in questa sosta di cambiare rotta. Sta tornando d’attualità il lancio lungo sia con il portiere che con il difensore come dimostra anche il nuovo City di Pep Guardiola. Il ribaltamento di fronte mette spesso in difficoltà le difese avversarie. Sul piano tattico non siamo secondi a nessuno e ora si spera di trovare un nuovo modo di far gol.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. MDC ha detto:

    Te credo stanno tutti chiusi a riccio in difesa e se riparte in contropiede. Ne vengono fuori delle partite inguardabili.