23 Settembre 2022

Il problema della Roma è il centrocampo: ecco la soluzione di Mourinho

La Roma di Mourinho vuole cambiare passo a centrocampo, possibile arretramento di Pellegrini

Foto Tedeschi

Il 1 ottobre la Roma tornerà in campo a San Siro contro l’Inter. Una delle problematiche che Josè Mourinho vuole risolvere già in vista dei nerazzurri è quella delle realizzazioni. I giallorossi sono uno dei peggiori attacchi tra le squadre in vetta al campionato.

Pesa l’assenza di Wijnaldum

La classifica della Serie A è molto corta ma per la Roma cominciano a vedersi i problemi. Come ricorda Il Messaggero, sono solo 8 le reti segnate da una squadra che nel reparto offensivo può contare su Dybala, Abraham, Zaniolo e Belotti. Il problema però, come ha detto anche Mourinho, deriva dal centrocampo. L’assenza di Wijnaldum si fa sentire con la coppia Matic-Cristante che appare molto compassata. I due calciatori, presi singolarmente fanno il loro e che risultano molto utili allo Special One. Il serbo sbaglia poco a livello di passaggi e fa un grande filtro davanti alla difesa. L’azzurro rinnoverà fino al 2027 grazie proprio al pressing dello Special One. Una soluzione a questo problema sembra l’arretramento di Pellegrini che però è stato possibile soltanto nelle prime due giornate di Serie A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. papa max ha detto:

    Per come la vedo io, la Roma dovrebbe giocare con difesa a 4 , con un solo terzino che salga, tre veri centrocampisti e che anche corrano, Dybala centrocampista avanzato, a supporto di Abraham e di Zaniolo ..