Il Messaggero: “Mourinho deluso dalla squadra. Ecco cosa ha fatto prima di lasciare Trigoria”

Valerio Bottini
05/02/2024 - 11:58

Getty Images
Il Messaggero: “Mourinho deluso dalla squadra. Ecco cosa ha fatto prima di lasciare Trigoria”

MOURINHO ROMA – Non sembra essersi ancora spento il fuoco di polemiche generato dall’esonero di Josè Mourinho dalla Roma. L’edizione odierna de Il Messaggero rivela un nuovo retroscena riguardo l’amaro addio dello Special One. Stando a quanto riferisce il quotidiano, prima di abbandonare il centro sportivo di Trigoria il tecnico avrebbe ‘restituito’ l’anello regalatogli dalla squadra per celebrare il trionfo in Conference League, in segno di delusione per l’atteggiamento di diversi calciatori nell’ultimo periodo. L’anello sarebbe stato lasciato da Mou all’interno dell’armadietto di capitan Pellegrini.

Vedi tutti i commenti (19)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. grande mister si vede che ci teneva a fare meglio, purtroppo per vincere ci vogliono giocatori forti e con voglia di fare qualcosa in più degli altri ed alla Roma ce ne sono pochi e l’ambiente si accontenta sempre di poco. Ora ci hanno dato De Rossi evviva De Rossi. Purtroppo abbiamo una squadra con giocatori buoni ma per caratteristiche lenti e compassati inoltre molti logori. Arrivare al 4 posto sarebbe un miracolo.

  2. E allora niente di nuovo direi (considerando anche il Pinto pensiero in altro articolo). I giocatori che abbandonano il tecnico e ciao ciao. La storia si ripete sempre.

  3. Se fosse vero ha fatto bene perché veramente la squadra in campo con lui in panchina era irriconoscibile. Un atteggiamento in campo scandaloso da parte di alcuni giocatori 

  4. Da buon capitano Pellegrini ha preso le parti dei suoi compagni di squadra in quanto erano presi di petto ad ogni debacle della squadra.
    Il Sig. Mourinho pero’ non si e’ mai messo in discussione ed ancora oggi nessuno ci ha mai spiegato le partenze di Matic e Mikitarian , le diatribe avute con Zaniolo e Karsdorp, senza poi sottovalutare perche’ alcuni calciatori giocavano fuori ruolo l’atteggiamento di Smalling ed in ultimo le tirate di giacca a Friedkin.
    Mourinho in questi 2 anni e mezzo di Roma ha seminato vento, quindi la raccolta e’ stata tempesta.
    Poi addossare le colpe a Pellegrini e’ troppo facile, ci sono almeno altre 50 persone da coinvolgere incluso il suo staff.
    Credevo che Mourinho fosse altra persona ed invece e’ un rancoroso e presuntuoso perche’ le persone passano l’unica cosa che conta e’ la Roma e questo lui non lo ha capito.

    1. @ JOHAN CRUIJF
      Raramente mi capita di dissentire davvero in toto da un parere altrui, perchè di solito qualche spunto valido cmq c’è sempre, ma – nel caso del tuo post – devo dire che sinceramente penso tutto il contrario di quanto tu scrivi!
      Un buon capitano pensa al bene della squadra, non a boicottare il Mr o a difendere chi si da malato e poi magicamente risorge (lui per primo, verrebbe da pensare)!
      Matic è andato via per soldi e per un anno in più di contratto, tant’è che ora ha lasciato anche il Rennes (il cui progetto tecnico l’aveva rapito, testuale) per andare al Lione! Idem Miky.
      Zaniolo il meglio l’ha dato con Mourinho, che l’ha sempre difeso, al punto (paradossale) di consigliargli di andare in inghilterra, dopo che in Italia arbitri ed avversari l’avevano preso di mira!
      Su Karsdorp, Mou ha fatto quello che doveva fare, compreso tornare sui suoi passi, una volta constatata la reazione positiva del calciatore! E’ esattamente quello che fa un buon padre di famiglia, per cui è ridicolo considerarla una colpa!
      Il “vento” seminato da Mou ha prodotto un raccolto fatto di una Conference League ed una finale di Europa League rubata!!!! Se questo significa “raccogliere tempesta”, allora vuol dire che negli ultimi 23 anni a Roma il sole non è proprio mai sorto!

      1. Concordo al 100% con te Newehor! Ringrazierò sempre Mourinho, spero un giorno possa tornare! Daje Roma

  5. Grande Mou. Finche la Roma avrà giocatori romani in squadra, saranno i giocatori a esonerare gli allenatori, e la Roma continuerà ad essere una squadra perdente. Successe con Ranieri, Di Francesco, Fonseca…

  6. secondo me Mourinho non ha fatto vedere tutto quello che aveva promesso e le colpe le ha lui come tutta la squadra spero che con De Rossi che conosce bene l’ambiente possa fagli prendere la direzione giusta e sempre sempre forza Roma

  7. Se è cosi ha fatto bene ,perchè un gruppo di giocatori compresi i soliti infortunati lo hanno tradito completamente.Hanno inboccato anche il presidente che non ne capisce niente,mandandolo via prima di una serie di partite con squadre alla nostra portata,secondo me orchestrato a perfezione.Mister Mourinho ancora una volta ha dimostrato se ancora non si è capito di essere un grande uomo a cui non piace la falsità.I tifosi hanno ragione solo mercenari,con la coscienza sporca. Solo Forza ROMA.

  8. Ma c’ha le chiavi o l’ha scassinato, l’armadietto di Pellegrini!?!?!
    Se rinasco faccio il giornalista sportivo!!!

  9. Eppure a noi ci raccontavano che per Mourinho i giocatori erano disposti a buttarsi nel fuoco, evidentemente non era proprio così

  10. Ma queste “notizie” da dove saltano fuori?

    Comunque c’è poco da schierarsi, han fatto schifo sia l’allenatore che i giocatori e ci metto in buona parte pure la società, ma come sempre a pagare è solo l’allenatore. Questo non succede solo a Roma ma ovunque, è una legge vecchia quanto il calcio stesso.
    Conta solo la Roma a me se Mourinho è rimasto deluso frega zero, pure io sono deluso da lui, da buona parte dei giocatori e dalla società ma si tifa per la maglia e basta come sempre.

  11. Ed ecco i mourinhani alla ribalta…intanto con 8 milioni a stagione in meno e senza uno special One in panchina, la Roma gioca un pochino a calcio…altro che piangere e dare sempre la colpa a tutto e tutti (gli altri)

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...