20 Novembre 2022

Il mercato della Roma a metà tra i parametri Uefa e le esigenze di Mourinho

La società giallorossa vuole accontentare il suo tecnico ma allo stesso tempo rispettare gli accordi presi con la Uefa in merito al FFP

Foto Tedeschi

La Roma è in cerca di nuovi profili in vista dell’apertura del mercato di gennaio. Il lavoro della dirigenza è già cominciato e José Mourinho attende rinforzi per la sua rosa. Allo stesso tempo, però, ci sono anche i parametri del nuovo Fair Play Finanziario da rispettare per la società capitolina.

Roma, i parametri Uefa da rispettare limitano le mosse di mercato

La Roma si muove sul mercato, anche se le difficoltà non mancano. Come scrive Il Tempo, la questione è trovare un punto di incontro tra i Friedkin e Tiago Pinto, che hanno deciso di rispettare i paletti imposti dalla Uefa, e le esigenze di un allenatore come lo Special One.

Il mister portoghese vuole aumentare la qualità della squadra, come testimoniato anche dalle sue parole dopo questa chiusura di parte del campionato in cui si lamentava del valore della rosa. Da qui si svilupperanno i prossimi discorsi relativi alla finestra invernale. Oltre ad Ola Solbakken, atteso nella Capitale domani sera e disponibile da gennaio, al momento non sono previsti ulteriori acquisti.

C’è da risolvere la situazione di Karsdorp, che Mourinho ha messo sul mercato dopo le sue dichiarazioni nel post gara contro il Sassuolo. L’unica regola certa, al momento, che Tiago Pinto vuole adottare è quella del “fuori uno, dentro uno“. Per tutti i ruoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Mikele ha detto:

    Cerca qualità nei nuovi giocatori forse perché finalmente conscio della sua mancanza di qualità! In Italia ci sono tanti allenatori meno costosi e pretenziosi, ma sicuramente più bravi del portoghese, che eccelle soprattutto nel suo superego e nello scaricabarile!

  2. Jf ha detto:

    Le esigenze di mou? E quelle della Roma per una salvezza tranquilla? Abbiamo media da retrocessione, e con Torino e Sassuolo, mica real, Chelsea o Bayer…
    Mou è ormai un inutile pensionato in pensione al sole di Roma…

  3. guidone ha detto:

    Per tutti I detrattori di Mou… dove stavate quando abbiamo vinto la Conference? È successo solo qualche settimana fa eh? Forza Roma sempre.