Il Mancio punta l´Italia: Cassano nel mirino

22/12/2009 - 0:00

MANCHESTER (Inghilterra) – E’ praticamente un’invasione, ormai: dopo Fabio Capello (divenuto Ct della Nazionale dei ‘Tre Leoni’) e dopo Gianfranco Zola e Carlo Ancelotti (padroni di Londra, alla guida di ‘Hammers’ e ‘Blues’), anche Roberto Mancini sbarca in Inghilterra per guidare una compagine inglese. Per il tecnico ex Inter, in effetti, non si tratta della prima esperienza oltremanica: già nel 2001, da calciatore, provò senza troppe fortune la carriera nel Leicester City, poi abbandonato dopo 4 match. A oltre otto anni di distanza Mancini ci riprova, da tecnico, e lo fa in una compagine ambiziosa, che l’ex Inter vuole subito portare nell’Europa che conta.Per farcela, l’allenatore di Jesi ha già puntato due talenti italiani, associati in passato al tecnico: come da noi anticipato nella giornata di domenica, SuperMario Balotelli è subito divenuto un obiettivo sensibile dei ‘Citizens’ (è stato proprio Mancini a far esordire in prima squadra il talento di colore classe ’90). Ma il nome del giovane attaccante nerazzurro non è l’unico per l’attacco di Mancini. Oggi è stato associato alla seconda squadra di Manchester anche il nome di Antonio Cassano. A detta di ‘Tuttosport’, infatti, il talento di Bari Vecchia potrebbe sbarcare in Inghilterra per essere – finalmente – allenato da Mancini, già fan del talentuoso ex Real da tempi non sospetti. L’unico ostacolo da superare per i ‘Citizens’ sarà la resistenza della dirigenza della Sampdoria ma c’è da dire che la forza economica della squadra di Manchester difficilmente consentirà alla società doriana di resistere agli assalti e così, dopo Diamanti, Fantantonio potrebbe essere il secondo trequartista a sbarcare in Inghilterra.Oltre agli allenatori, importiamo anche numeri dieci.(Fonte: Calciomercato.it)

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*