9 Marzo 2023

Il futuro di Rui Patricio è ancora in bilico. Tiago Pinto insiste per Vicario

La Roma ragiona sul futuro della propria porta: puntare ancora sull'esperienza di Rui Patricio o affondare il colpo per un nome nuovo?

Foto Tedeschi

Rui Patricio con la palla in mano in Roma Empoli

RUI PATRICIO VICARIO ROMA – Rui Patricio potrebbe essere vicino all’addio alla Roma. L’estremo difensore della nazionale portoghese ha raggiunto la soglia dei 35 anni, e le prestazioni di questa stagione non sono state all’altezza di quelle degli anni passati. Ecco perchè la dirigenza giallorossa si interroga sul da farsi per la prossima annata: puntare ancora sull’esperienza del lusitano o tentare il colpo Vicario?

Vicario obiettivo numero uno, Carnesecchi defilato

Il momento non particolarmente brillante di Rui Patricio, scrive Il Messaggero, costringe Tiago Pinto a farsi delle domande sul futuro del giocatore, che ha un contratto fino al 2024. Sul taccuino c’è il nome di Guglielmo Vicario dell’Empoli, osservato anche dalla Juventus, che sta cercando il sostituto di Szczesny. In alternativa si sta valutando Carnesecchi, in prestito alla Cremonese ma di proprietà dall’Atalanta. Profili ancora giovani, in grado di garantire, potenzialmente, un futuro a lungo termine per i pali giallorossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 commenti

  1. elconde ha detto:

    Credo sia il solito giochino texano. Se si abbassa l’ingaggio resta, altrimenti si cercherà l’ennesimo parametro zero o prestito. Qualcuno crede ancora negli investimenti “cash”? Ma dai perfavore

  2. Newthor ha detto:

    Beh, Vicario tanto giovane non è: è un classe 96, dunque già 26enne.
    Carnesecchi ha invece 4 anni in meno.
    Il primo è decisamente già pronto per il grande salto, ma temo che le richieste economiche – sia per lui che per Carnesecchi – siano fuori dalla portata delle finanze della Roma.
    Ed allora ci terremo il duo Rui Patricio-Svilar.

  3. Ciccio ha detto:

    un portiere 26enne ha almeno 10 anni di carriera davanti. Ti sembrano pochi ?

    • Newthor ha detto:

      Assolutamente no.
      Ho solo voluto precisare che a 26 anni un portiere va considerato maturo, più che giovane.
      Io ho fiducia in Rui Patricio e non penso che alla Roma ci sia un problema portiere, ma accoglierei a braccia aperte Vicario, sia chiaro!