IL CORRIERE DELLO SPORT. Juan tiene in sospeso la Roma

17/04/2012 - 10:20

RASSEGNA STAMPA Juan entra a gamba tesa sulle voci di mercato che lo danno in procinto di tornare in patria. Il difensore brasiliano giallorosso al momento non ci pensa: «Le voci sul Flamengo le ho sentite anche io. E’ normale in questo periodo sentire indiscrezioni. Ma non ho mai chiesto alla Roma di andare via, per il momento non c’è niente». A Trigoria è contento, si trova bene. Per questo non si è ancora deciso a lasciare la Roma, che pure sarebbe felice di trovare acquirenti per un difensore bravo e fragile. La sua posizione verrà trattata con cura nelle prossime settimane. Il club brasiliano si è già fatto vivo diverse volte e sembra disposto a tutto pur di rivedere Juan in maglia rossonera. «Adesso mi sento meglio – spiega il diretto interessato– ho ricominciato a correre, voglio recuperare il più in fretta possibile per tornare in squadra. Prima però devo vedere come risponde il ginocchio». Il numero 4 giallorosso è tornato sul dramma-Morosini«Sono molto dispiaciuto – racconta – ma mi auguro che questa vicenda non venga strumentalizzata. Certe cose non dovrebbero succedere ma a volte purtroppo capitano. Non credo sia colpa degli scarsi controlli. Noi atleti siamo sempre sotto osservazione. In Germania, per esempio, sono stato fermato per un mese per precauzione nonostante le analisi negative». Juan non dà nemmeno la colpa al calendario fitto, dopo la denuncia di Di Natale: «E’ vero che si gioca troppo e si viaggia molto per le trasferte. Ma non è di certo questa la ragione delle tragedie».

AS Roma Store

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*