PETRACHI MONCHI CALCIOMERCATO – Entriamo nella fase più calda del mercato e il compito affidato a Petrachi è duro: vendere quei giocatori comprati da Monchi che, per i motivi più svariati, non hanno reso rispetto agli investimenti. E’ questo il problema principale che sta bloccando il mercato romanista dopo un avvio importante, un elenco di nomi, stipendi e costi da eliminare: Olsen, Karsdorp, Bianda, Nzonzi, Gonalons, Coric, Pastore, Defrel e Schick.

LA SITUAZIONE – Come riporta Il Tempo, però, l’unico vicino alla cessione sembra Defrel destinato al Cagliari in prestito oneroso con obbligo di riscatto per un totale di 15 milioni di euro che eviteranno una minusvalenza a bilancio. Per il resto solo sondaggi ricevuti per Nzonzi dalla Francia e su Olsen dalla Turchia (l’agente è sbarcato a Roma per accelerare), mentre il Borussia Dortmund e il Bayer Leverkusen prenderebbero volentieri Schick in prestito e Karsdorp spinge per tornare in Olanda. Liberarsi da tutti gli ingaggi sarebbe già un successo, tenendo fuori Pastore che non riesce a sostenere i ritmi di lavoro neppure con Fonseca (ieri ha saltato la quarta amichevole su sette) ed è diventato un giocatore “incedibile” nel senso che sarebbe davvero difficile piazzarlo.

24 Commenti

  1. ieri sera ho visto borussia-bayern. penso che sia davvero improduttivo, in caso, mandare schick in prestito a Dortmund, perchè fra Alcacer e Shurrle titolari, e Goetze in panca, il campo lo vedrebbe poco

    • @mattia di benedetto: secondo me niente di “losco”, semplicemente Monchi ha preso giocatori in larga misura inadatti al nostro campionato e anche al calcio di Di Francesco. Inoltre ha avuto carta bianca da una società assente o perlomeno latitante e il risultato alla fine è stato questo. Se poi ci metti le cessioni sconsiderate fatte in due anni, il quadro è anche peggiore. Anche quest’anno, comunque, il mio giudizio su Petrachi è ancora sospeso e aspetto a dirgli che è un genio. Diawara e Mancini, ad esempio, sono stati pagati davvero tanto, e se dovesse alla fine andare in porto l’operazione Higuain nei termini che circolavano qualche tempo fa, per me sarebbe una follia. Di buono, Petrachi ha che cerca giocatori che servono davvero all’allenatore e tendenzialmente più rodati per il calcio italiano.

  2. Per un totale di 124 mln investiti, se ne tiriamo su 50 sarebbe grasso che cola, ci deve essere stato qualcosa sotto perché anche il più scarso dei DS dei dilettanti non sarebbe riuscito a fare peggio, davvero qualcosa di losco

    • C’è stato soltanto che, con le commussioni guadagnate, ha sistemato ae stesso e tutta la famiglia a vita.Ora se ne è tornato a casa a Siviglia, straricco,felice e contento.

    • Ciò che fa più rodere è che poi il signor Monchi risponde col tweet dove mette in bella mostra i trofei vinti dal Siviglia con lui.
      Gli risponderei col “valore rosa” di transfermarkt prima e dopo aver venduto i giocatori di Sabatini… (e acquistato i suoi…)

  3. Petrachi deve concentrarsi solo sulle cessioni , Dzeko deve a parer mio essere lasciato fuori dal mercato , tanto Higuain non vuole venire allaRoma ,Icardi lo stesso ; se vogliono rimanere nelle loro rispettive squadre e fare un campionato in tribuna o in panchina saranno problemi loro . Come romanista e tifoso e chiedo agli altri tifosi : se oggi la societa` purtroppo e` questa non e` certo colpa della Roma e siamo stufi di tanti rifiuti .

  4. Il DS sta lavorando sodo sa il fatto suo.Anche il mister è uno serio unirle spero che il campo gli dia ragione.Tenemose Dzeko che ancora quando vuole è forte senza ad andarci ad impelagare visto che serve un centrale di difesa e un terzino dx certo che se prendiamo uno che sappia giocare su tutta la linea difensiva sarebbe tanta roba.

  5. Monchi é sempre stato una pippa di DS che in spagna comprava 10 giocatori e di questo 10 ha avuto culo che sono usciti da questo i vari Dani Alves y Ramos… 2 su 10 anche con noi é successo lo stesso di 12 giocatori che ha comprato gli unici buoni sono stati Ünder e altri due per il resto il pelato era solo buono a fare plusvalenzie per il resto neanche era capace di contrattare al ribasso un giocatore… Dai Petrachi! E Daje Roma sempre!

    • concordo, im spagna tendono sempre a mitizzare i personaggi, andate a vedere chi ha scoperto monchi come ds e chi ha scoperto sabatini, non c’è paragone, monchi è sempre stato un grande bluff, il fatto che il siviglia abbia vinto tanto in europa non dipende da lui ma da vari fattori tra cui un ottimo allenatore e il non dover stare troppo concentrati sul campionato.

  6. Il nuovo “Conte Tacchia” Petracchino de noantri ha le agibilita’ “aziendali” per cui anche lui c’entra poco.
    Risponde ad un mandato la vera cessione la deve fare pallotto.

    • Normale che sia cosi, ome in ogni azienda ma tu non lompuoi sapere, sei chiuso in camera dietro una tastiera tutto il giorno ad inventarti nomi diversi.
      Poveraccio.
      Forza Roma.

  7. Tuttavia se 9 persone vanno via 9 devomo essere acquistati…23 titolari con 3 portieri è il limite minimo per affrontare la stagione

  8. PELATO C’HAI ROVINATO! Com’è che aveva detto “Vi vengo a prendere a Casa…ad uno ad uno”.. Lo dovremmo aspettare fuori al cancello a stà pippa misera.
    Anche io mi ero illuso, però mi ricordo ancora un’intervista di Sabatina alla Sapienza..dove a domanda rispose “La Roma ha preso il più forte sul mercato e poi sorrisone sarcastico” lui lo sapeva bene che era solo un pagliaccio gonfiato dai media..ed eccoci qui. Mortacci!
    Ha pure sculato con una semifinale di Champions…ma lì giocava praticamente la squadra di Sabatini!

    • Plusvy sia te che PV parlate spesso al plurale… Ma perché quanti siete co quel Nick…. Sei forse di nobili origini ? Singolare veramente questo uso del plurale come fosse un rafforzativo .

  9. Purtroppo no a Torino come dici tu hanno conseguito maggiori risultati sportivi. Ben 7 scudetti. Ex capitale d’Italia insomma nulla da invidiare no ?

Comments are closed.