31 Luglio 2022

Ibanez: “Questa partita ci servirà per il futuro. La squadra ora si sta ritrovando”

"Ora la partita all'Olimpico per salutare i nostri tifosi"

Il mattatore dell’amichevole giocata in Israele tra Roma e Tottenham, Roger Ibanez, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai canali ufficiali del club dopo la partita. “É stata una partita difficile, abbiamo lavorato tanto. Ringrazio Dio per il gol che ho fatto”

Anche perché non era semplice: il Tottenham è avanti con la preparazione e la Premier League inizia tra poco

“Sapevamo che era difficile giocare contro di loro. Questa partita sicuramente ci servirà per il futuro in campionato”

Un bilancio di questo precampionato? Come avete lavorato e come vedi la squadra?

“La squadra si sta ritrovando. Ad oggi siamo messi bene, dobbiamo continuare così sempre al meglio”

Adesso ci sarà l’ultima partita prima di quelle ufficiali anche per dare un saluto ai tifosi giallorossi che vi aspettano a Roma

“Si esatto, questa partita sarà importantissima per noi. Ritornare a casa e iniziare con i tifosi sarà importantissimo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. just papa max ha detto:

    Ho visto solo il secondo tempo e devo dire che mi e’ piaciuto Matic da subito appena e’ entrato .. ha immediatamente aumentato il peso specifico del centrocampo della Roma e soprattutto la difesane ha tratto grande beneficio .. vispo Abraham, nervoso Pellegrini che comunque corre sempre per due, ho visto poco di Zaniolo e di Karsdorp che sembravano esausti, bene Mancini Smalling ed Ibanez, attento Rui Patricio, si e’ capito che Spinazzola ha recuperato alla grande l’infortunio al tendine di Achille, bene Zalewsky, Cristante e Dybala per quel poco che ho visto, da rivedere Celik .. immagino e spero che con Wijnaldum la squadra farebbe un ulteriore salto di qualita’ .. credo sara’ importante comprare un’altra punta .. uno giovane e veloce che la butti dentro spesso e volentieri .. dice che costa tanto .. ma serve anche tanto ..

  2. giovannib ha detto:

    Ieri Roma di grande personalità, la prima mezz’ora di grande livello poi si è notato un normale calo fisico dovuto alla preparazione e al caldo, in generale ha dato l’idea di una squadra compatta e consapevole, Celik ancora non convince, non sembra niente di più che un sostituto di Karsdorp migliore di Maitland-Niles ma non certamente un pilastro