Non sono bastati il caldo umido di Trigoria, il dinamismo di uno Spalletti in formato “Perrotta” e la classe intramontabile di Bruno Conti a fermare la selezione di giornalisti che nel pomeriggio di oggi ha sfidato e battuto (2-1) l’unidici composto dallo staff tecnico della Roma. Il match, che si ripete ormai ogni anno durante la fase di preparazione della squadra giallorossa, è andato in scena sul campo “B” del centro sportivo Fulvio Bernardini (il campo dove si allena quotidianamente la squadra di Spalletti ndr) ed ha relegato diverse emozioni: segno che, al di là dello spirito goliardico che lo anima, in campo si è giocato sul serio. E non poteva essere altrimenti, perché se da una parte i tecnici giallorossi hanno schierato uomini del calibro di Conti, Spalletti, Baldini e Bonaiuti, i giornalisti, dall’altra, hanno risposto con i vari Lo Monaco, Spartà, Trevisani, Mangiante, Galvani e il portiere Mennini, che conoscono bene il calcio non soltanto come cronisti ma anche come giocatori. Nella selezione di giornalisti, inoltre, nel ruolo di centrocampista centrale ha giocato anche Karel Zeman, figlio del tecnico boemo. Il primo tempo della sfida, iniziata intorno alle 16 ed arbitrata dal preparatore atletico della Roma Andreazzoli, si è concluso sullo zero a zero: risultato giusto, visto l’equilibrio in campo tra le due formazioni. Da segnalare, comunque, gli interventi provvidenziali di Bonaiuti da una parte e di Mennini dall’altra, ed un palo colpito dai giornalisti su una bella conclusione di Mangiante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here