OCCHIO AL FISCHIETTO – Sarà Gianluca Rocchi della sezione di Firenze a dirigere la sfida di sabato tra Bologna e Roma. 42 anni, il fischietto toscano è alla sua tredicesima stagione in Serie A, dove ha diretto 185 incontri, 6 dei quali nella stagione in corso. Nessun precedente per lui nelle sfide passate tra giallorossi e rossoblu.

L’ARBITRO DI JUVENTUS-ROMA – La Roma ritrova Rocchi a poco più di un anno di distanza da quel famoso Juventus-Roma, terminato 3-2 per i bianconeri, condito da numerose polemiche per i gol concessi alla Juventus ma più in generale per una condotta di gara sfavorevole ai giallorossi. La Roma è comunque la squadra che Rocchi ha diretto più volte in carriera, ben 32, con un ruolino di marcia fatto di 13 vittorie, 10 pareggi e 9 sconfitte. La vittoria con il direttore di gara toscano in campo manca da più di due anni e si deve tornare indietro al 22 settembre 2012, quando nel derby della “chiesa al centro del villaggio” i giallorossi si imposero per 2-0 grazie alle reti di Balzaretti e Ljajic. L’ultima vittoria in trasferta risale invece al 5 novembre 2011, quando la Roma riuscì a portare a casa i 3 punti dal campo del Novara grazie ad una vittoria per 1-0.

LA VITTORIA MANCA DA 4 ANNI – Il Bologna ritrova il fischietto di Firenze dopo la direzione nella prima giornata di questo campionato, quando gli uomini allora allenati da Delio Rossi vennero sconfitti all’Olimpico dalla Lazio per 2-1. Rocchi ha diretto il Bologna in 13 occasioni, in cui i rossoblu possono vantare 6 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. L’ultima vittoria però risale addirittura a 4 anni fa, quando il 26 ottobre del 2011 il Bologna riuscì a sconfiggere il Chievo per 1-0 in trasferta. L’ultima vittoria in casa risale invece al 23 gennaio 2011, quando al Dall’Ara i rossoblu batterono la Lazio per 3-1.

Riccardo Ugolini

1 commento

  1. A parte che non giochiamo contro il barca del triplete ma con un bologna piccolo piccolo, nonostante donadoni, ma rocchi non ci darà un rigore a favore neanche se sparassero ai nostri attaccanti…
    Meno male che c’è Pjanic che dal limite dell’area… No???……….

Comments are closed.