Gyasi: “I gol della Roma sono nati da due errori nostri. L’assenza di Nzola si è sentita”

Teresa Tonazzi
22/01/2023 - 20:35

Tutte le dichiarazioni del bianconero in occasione di Spezia-Roma

Gyasi: “I gol della Roma sono nati da due errori nostri. L’assenza di Nzola si è sentita”

Tutte le dichiarazioni del bianconero in occasione di Spezia-Roma, match valido per la 19a giornata di Serie A.

Le parole di Gyasi a Dazn:

Come si commenta questa sconfitta?
“Oggi non abbiamo fatto una buona partita, lo sappiamo tutti. Se vediamo i gol della Roma sono stati due errori nostri. Non siamo riusciti a creare. Dobbiamo compattarci e ripartire”.

Sei il giocatore che va a sostituire gli infortunati? Dove preferisci giocare?
“Sono un uomo squadra. Preferisco giocare davanti, ma mi metto sempre a disposizione”.

Cambia tanto senza Nzola?
“E’ il nostro giocatore più importante. Quando manca, come oggi, si fa sentire. Sposta gli equilibri. Sta facendo un grande campionato. Non deve essere un alibi: siamo una squadra con giocatori che possono entrare e fare bene”.

Ti aspettavi l’operazione Kiwior? Qual è la sua forza?

“L’anno scorso, ai primi allenamenti, storcevamo il naso. Mi ricordo che poi Motta lo fece debuttare subito a San Siro con l’Inter e mi ha impressionato, soprattutto la personalità e le letture”.

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. ammazza che volpe, se nelle partite non si commettessero errori, finirebbero tutte o a o o zero a zero, per cui ieri la Roma ha giocato da squadra, ha vinto , non ha rubato nulla, giocatori che hanno passato la palla al compagno piu libero insomma, siamo sulla buona strada, Poi Zaniolo, che se ne vada il prima possibile, abbiamo resistito e digerito laddio di Totti, siamo ben pronti a Zaniolo, che non mi sembra tutto sto feneomeno, almeno qui a roma non lo ha dismostrato, per cui ciao Nicolo, portace un trentino e vai a lavorà

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...