STADI GRAVINA – “L’evento dell’11 giugno ha creato speranza e opportunità. Credo ci siano buone possibilità di una riapertura generalizzata. Prima dell’Europeo? Sembrerebbe di sì. La Coppa Italia è una delle tante ipotesi insieme ad altri eventi che ci sono prima di giugno”. Lo ha detto il n.1 della Figc, Gabriele Gravina, dopo l’incontro con la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, sulla riapertura degli stadi. “Tutto è legato alla riapertura generale di tutti i settori del Paese – ha aggiunto -. Il calcio ha dato una grande testimonianza con l’apertura dell’11 giugno. Tutti vogliamo ripartire, rispettando tempi e cadenze del Governo”. “Rientriamo in quel gruppo di soggetti che devono essere vaccinati prima dell’Europeo. Ho avuto ieri un incontro con alcune autorità e abbiamo avuto rassicurazione in merito. Tutto il gruppo squadra della Nazionale dovrebbe rientrare tra i vaccinati insieme agli atleti per le Olimpiadi”.

Leggi anche:
Serie A, sette club chiedono le dimissioni di Dal Pino