Foto: www.figc.it

GRAVINA DE ROSSI – Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha rilasciato un’intervista a Il Corriere della Sera parlando anche di Daniele De Rossi, ex capitano della Roma e assistente del commissario tecnico Roberto Mancini agli Europei. Queste le sue parole: “Una felice intuizione. A Daniele serviva un’esperienza formativa ai massimi livelli e a noi un campione del mondo che potesse parlare la stessa lingua dei calciatori. Quasi tutti gli azzurri lo conoscevano per averci giocato insieme. Un pezzo di questo Europeo è anche suo”.

Leggi anche:
ROMA PRIMAVERA, DE ROSSI RINNOVA: “LO FACCIO PER LA SQUADRA DEL MIO CUORE”

1 commento

  1. Totti e De Rossi “fuori” dalla Roma, non va bene e non potrà andare bene, devono rientrare al più presto a casa. Altro danno enorme della gestione pallottiana: la presunzione di “farci uscire” dal Raccordo anulare, ma alla fine l’unico che non ne uscito mai è stato proprio il bostoniano, tutti fallimenti

Comments are closed.