8 Novembre 2022

Giudice Sportivo: aperta un’indagine per i cori antisemiti durante il derby

Il Giudice Sportivo vuole vederci chiaro sui cori della Curva Nord durante Roma-Lazio

Foto Tedeschi

Il Giudice Sportivo continuerà ad indagare sul derby tra la Roma e la Lazio. Attraverso un comunicato ufficiale della Lega Serie A, è stato annunciato l’apertura di un’inchiesta sui cori antisemiti intonati dalla Curva Nord durante la stracittadina della Capitale. La Procura Federale effettuerà un supplemento d’indagine su quanto accaduto all’interno dello Stadio Olimpico.

Il comunicato della Lega

“Il Giudice sportivo, in relazione al rapporto della Procura federale pervenuto in data 7 novembre 2022, ha altresì disposto in ordine ai cori beceri, oltraggiosi e discriminatori di matrice religiosa rivolti da parte dei sostenitori della SS Lazio assiepati nei settori di pertinenza, e rivolti verso la tifoseria avversaria, intervenuti più volte prima dell’inizio dell’incontro nonché, in un caso, anche durante l’incontro stesso, un supplemento
di indagine da parte della Procura Federale volto a confermare che tali cori sono stati percepiti nell’intero impianto, precisando ulteriormente il numero degli occupanti dei settori nei vari momenti descritti, acquisendo se del caso elementi anche dai responsabili dell’Ordine pubblico. Ha disposto inoltre di acquisire e segnalare le iniziative assunte dalla detta Società, anche nei confronti della tifoseria, per prevenire, dissociarsi, individuare i responsabili e non da ultimo impedire il ripetersi di simili cori incresciosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 commenti

  1. Roberto ha detto:

    Caro Giudice Sportivo, se fosse stata la curva Sud , i provvedimenti li avrestipresi subito..

  2. Roberto ha detto:

    Caro Giudice Sportivo, se fosse stata la curva Sud , i provvedimenti li avresti presi subito..