GIUDICE SPORTIVO. AMMENDA ALL’INTER PER LASER SU ROMANISTA

18/04/2013 - 12:19

NOTIZIE AS ROMA – Il giudice sportivo, Gianpaolo Tosel, ha emesso i provvedimenti disciplinari dopo le semifinali di ritorno di Coppa Italia: Lazio-Juventus dello scorso 29 gennaio e Inter-Roma di ieri. Per quanto riguarda la sfida di San Siro inflitta un’ammenda di 10 mila euro alla societa’ nerazzurra “per avere suoi sostenitori, al 32′ e al 39′ del primo tempo, indirizzato un fascio di luce laser su un calciatore della squadra avversaria; entita’ della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Societa’ concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza”.
Per quanto riguarda i giocatori, un solo squalificato che tra l’altro non disputera’ la finale. Si tratta del centrocampista della Juventus, Arturo Vidal. Tra i dirigenti, infine, ammenda di 10 mila euro per il ds della Juve, Fabio Paratici “per avere, al termine del primo tempo, negli spogliatoi, assunto un atteggiamento irriguardoso nei confronti di un assistente”.

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*