Giordano: “Losi uomo immenso e di grande umiltà. Nella nostra amicizia non contavano i colori”

Valerio Bottini
08/02/2024 - 8:40

Foto Romanews.eu
Giordano: “Losi uomo immenso e di grande umiltà.  Nella nostra amicizia non contavano i colori”

BRUNO GIORDANO LOSI – Bruno Giordano, storico ex calciatore di Lazio e Napoli, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport per ricordare Giacomo Losi, bandiera della Roma scomparsa pochi giorni fa. Tra i due c’era una grande amicizia che durava da più di 40 anni, andata oltre i colori delle maglie indossate in carriera.

Giordano e il ricordo di Losi

“Ero legato a Giacomo da tanti anni, mia moglie Susanna è cresciuta con sua figlia Daniela. Così tanto che quando la conobbi, nel 1981, lei era in macchina proprio con in braccio il nipote di Giacomino, il figlio di Daniela”, racconta l’ex attaccante. “È un momento a cui sono molto legato, da quel giorno Susanna è diventata la mia metà”.

Che ricordo ha dell’uomo?
“Ho sempre frequentato casa sua, Giacomo mi è stato anche di grande aiuto in un momento particolare della mia vita, quello della squalifica. Lì non esistevano colori o maglie, ma solo l’uomo. Grande, immenso, anche se non nel fisico. Nonostante fosse il “Core de Roma” aveva una semplicità e un’umiltà disarmante. Era divertente e pieno di energia, sapeva trasmetterti sempre empatia”.

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti