3 Febbraio 2022

Genoa, la novità Blessin che punta sulla voglia di rivalsa di Mattia Destro

RomaNews - Blessin

ROMA GENOA AVVERSARIA – La Roma torna in campo dopo la pausa per le Nazionali e lo farà contro il Genoa. I liguri hanno cambiato di poco tecnico affidandosi al giovane tedesco Blessin che nella sua prima da allenatore in Serie A ha pareggiato contro l’Udinese. I rossoblu arriveranno allo Stadio Olimpico, sabato 5 febbraio alle ore 15, con tanta voglia di recuperare punti per raggiungere la salvezza.

Prossimi impegni

Roma-Genoa (24° turno di Serie A, 5 febbraio, ore 15, Stadio Olimpico)
Genoa-Salernitana (25° turno, 13 febbraio, ore 15, Stadio Ferraris)
Venezia-Genoa (26° turno, 20 febbraio, ore 15, Stadio Penzo)
Genoa-Inter (27° turno, 27 febbraio, ore 15, Stadio Ferraris

Come arriva il Genoa alla partita contro la Roma

All’Olimpico si presenterà un Genoa in piena lotta per la retrocessione. Il ‘Grifone’ si trova al momento in 19esima posizione con soli 13 punti a 5 lunghezze dal Venezia che al momento sarebbe salvo. Prima della sfida contro l’Udinese è arrivato il nuovo tecnico Blessin che ha raccolto un punto contro i bianconeri friulani e pronto a rivoluzionare la squadra ligure. Nelle prime 4 sfide del 2022 solo due punti grazie anche al pari contro il Sassuolo.

Leggi anche:
Contro il Genoa Mourinho recupera Pellegrini

Punti di forza e debolezze

Annata molto complicata per i rossoblu e trovare un punto di forza è molto complicato. Sono solo 20, infatti, i gol siglati dalla squadra del presidente Zangrillo che li rendono il secondo peggior attacco del campionato meglio solo della Salernitana. In difesa le cose non vanno molto meglio come dimostrano i 45 gol subiti, meglio solo di Empoli e dei granata ultimi in classifica.

I numeri dei singoli

Nei grandi problemi dei liguri si salva Mattia Destro. L’ex attaccante della Roma ha già messo a segno 8 reti in questa stagione proseguendo il suo ottimo stato di forma nelle ultime due stagioni. Dietro di lui c’è il capitano Domenico Criscito che prova ad aiutare il “suo” Genoa con le 5 reti e l’assist servito ai compagni. Ora però sono cambiati molti interpreti che proveranno a cambiare rotta alla squadra.

Le scelte di Blessin per la sfida contro la Roma

Il giovane tecnico tedesco Blessin dovrebbe affrontare la Roma di Josè Mourinho con il 4-3-3. In porta confermato Salvatore Sirigu, davanti a lui Bani e Vanheudsen con Hefti e Vasquez ai lati. Sarà Milan Badelj a gestire il centrocampo e a dettare i ritmi della squadra rossoblu. In avanti ci potrebbe essere la prima in maglia ligure per Piccoli che è appena arrivato dall’Atalanta. Dovrebbe partire dalla panchina Riccardo Calafiori che ha lasciato Trigoria in prestito fino a giugno.

La probabile formazione

GENOA (4-3-3): 57 Sirigu; 36 Hefti, 13 Bani, 3 Vanheusden, 15 Vasquez; 90 Portanova, 47 Badelj, 10 Melegoni; 45 Yeboah, 23 Destro, 17 Piccoli.
A disp.: 1 Semper, 22 Marchetti, 55 Ostigard, 8 Amiri, 16 Calafiori, 27 Sturaro, 17 Czyborra, 11 Gudmundsson, 99 Galdames, 32 Frendrup, 20 Ekuban.
All.: Alexandre Blessin

BALLOTTAGGI:
SQUALIFICATI: Cambiaso
IN DUBBIO: Hernani
DIFFIDATI:
INDISPONIBILI: Criscito, Ostigard, Rovella

Giacomo Emanuele Di Giulio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. Pendolino1977 ha detto:

    Occhio perchè il Genoa venderà carissima la pelle e Destro avrà il dente avvelenato. Toccherà entrare in campo cattivi e concentrati per non rischiare brutte sorprese. Importantissimo sbloccarla subito. DAJE ROMA DAJE!