30 Aprile 2022

Garzya su Zaniolo: “E’ in una situazione particolare: quando ci sono sirene di squadre importanti è chiaro che ogni giocatore ci pensi”

Foto Tedeschi

ZANIOLO- Nicolo’ Zaniolo è uno degli elementi cardine della Roma di Josè Mourinho, ed anche uno dei miglior prospetti sul palcoscenico nazionale. Di lui ha parlato Luigi Garzya, ex giocatore giallorosso, ai microfoni di ‘TMW Radio’.

Cosa ne pensa di Zaniolo e Zalewski?

“Penso che la mano di Mourinho sia stata fondamentale nello sviluppo di Zalewski. Primo perché lo ha lanciato, poi da quando è entrato in campo ha dimostrato di poter giocare con continuità. Ha grandi colpi e la strafottenza giusta per giocare in un palcoscenico come l’Olimpico e con una maglia pesante come quella della Roma”.

Su Zaniolo invece, cosa le consiglierebbe per il futuro?

“Zaniolo è in una situazione particolare: quando ci sono sirene di squadre importanti è chiaro che ogni giocatore ci pensi. Quando la Juventus ti tampina non è facile dire di no. Come talento non si discute, è molto forte e può migliorare. È il futuro della Nazionale e uno dei talenti migliori che abbiamo. Adesso però deve scegliere, perché Roma è pesante come piazza”.

E sul lavoro fatto in generale da Mourinho?

“Mourinho non passa alla storia per il bel calcio, pur essendo uno degli allenatori più vincenti della storia. Però è molto concreto e cura tanti aspetti fondamentali del ruolo dell’allenatore. Un giocatore da sei spesso riesce a rendere come un otto con lui. In più è una figura che trasmette carisma nello spogliatoio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.