25 Novembre 2015

Garcia: “Se segnava Dzeko? No, perdevamo lo stesso. Loro giocano sulle nuvole”

RASSEGNA STAMPA – La sconfitta è pesante, ma non quanto quella contro il Bayern Monaco. Soprrattutto perché come ricorda la Gazzetta dello Sport (M. Cecchini) i giallorossi sono rimasti secondi nel girone. Anche se la squadra di Garcia contro il Barcellona ha dimostrato davvero troppo poco e al momento il cammino in Champions League non è esaltante con 31 gol subiti in 18 partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Alberto ha detto:

    Ennesima dimostrazione di come abbiamo un tecnico profondamente demotivante che, attraverso la giustificazione di prestazioni pietose cerca di mascherare errori con la solita frase: “adesso pensiamo alla prossima partita, lasciamoci tutto alle spalle”. Avesse segnato Dzeko? Io dico che avremmo quantomeno salvato la faccia subito, perso sicuramente ma con un minimo di dignità e innescando un atteggiamento mai visto non solo oggi ma molto spesso, purtroppo. Peccato che quel gigante faccia un gol ogni tre partite grazie a calci di rigore (tirati per grazia ricevuta, in assenza o concessione di Pjanic / Totti), mentre i gol quasi fatti li spari regolarmente in curva o li lisci clamorosamente. Gervinho ha una media gol più alta della sua, e ho detto tutto…ok lotta e sponde, ma una punta che segni no?

  2. gigi711 ha detto:

    Uno che il giorno prima dice che nel calcio tutto è possibile e poi con molta tranquillità afferma che avremmo perso lo stesso è uno che è solo fumo negli occhi,fuffa. Incapace pure di insegnare il fondamentale della fase difensiva ovvero il fuorigioco!!!!!!

  3. MARCO ha detto:

    DIMETTITI