Fonseca: “Non era facile contro lo Young Boys, la Juve qui ci ha perso. Importante far riposare qualche giocatore”

Alessandro Tagliaboschi
23/10/2020 - 6:53

Foto Tedeschi
Fonseca: “Non era facile contro lo Young Boys, la Juve qui ci ha perso. Importante far riposare qualche giocatore”

YOUNG BOYS ROMA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico giallorosso, Paulo Fonseca, in occasione di Young Boys-Roma, match valido per la 1° giornata del girone A di Europa League.

Le parole di Fonseca nel post partita di Young Boys-Roma

FONSECA A SKY

Si è preso qualche rischio, tutti questi cambi insieme, ma alla fine ha avuto ragione lei… è stato bravo o fortunato?
“Ho fiducia in tutti i giocatori, quello è l’importante. E’ stata una partita difficile, lo Young Boys non è una squadra facile, hanno vinto su questo campo le ultime 15 partite, la Juve ci perse qualche anno fa. Abbiamo avuto difficoltà ad adattarci al campo. La cosa importante era vincere, e abbiamo vinto bene”.

La vittoria contro un competitor importante in casa loro significa respirare le prossime partite?
“Si è importante iniziare a vincere. Ma abbiamo tante partite prima della fine, ora dobbiamo pensare al Milan. E’ stato importante far riposare qualche giocatore, era un rischio in questo campo, ma è sempre importante vincere la prima, se fuori anche più importante”.

Spinazzola è insostituibile ora?
“Spinazzola sta bene, è in un grande momento ed è un giocatore molto importante”

Sui giocatori recuperati, tipo Fazio e Juan Jesus, poi Pau Lopez ha salvato il risultato… è la scossa che gli serviva per ripartire?
“E’ importante che questi giocatori che non hanno giocato molto abbiano avuto una risposta, hanno fatto una buona partita”.

Contro il Milan ne cambia altri 9?
“Vediamo, la verità è che al momento abbiamo qualche difficoltà, non abbiamo molti giocatori, vedremo come staranno i giocatori dopo questa partita”.

FONSECA A ROMA TV

“L’importante è avere fiducia in tutti i giocatori, io ho fiducia in tutti. E’ stata una partita difficile, lo Young Boys non è una squadra facile da affrontare in questo campo. Hanno vinto tutti gli ultimi 15 quarti. Non possiamo dimenticare che la Juventus ha perso qui due anni fa. Abbiamo avuto difficoltà con questo campo che è molto veloce. Importante vincere, abbiamo vinto bene. Importante iniziare a vincere, ma abbiamo tante partite fino alla fine. Adesso dobbiamo pensare al Milan. Abbiamo fatto riposare alcuni giocatori ed è stato importante. E’ un rischio in questo campo. Sempre importante vincere la prima sfida e se giochiamo è anche più importante”.

Vedi tutti i commenti (6)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Non era facile, dice Fon Seca .. ma ceertoo .. specie con la formazione iniziale .. intanto .. alle 21 e 42 , il Milan segna il 2 a 0 a Glasgov .. e gioca Ibra e quasi tutti i migliori .. insomma .. Pioli non ha squilibrato la squadra mettendo 9 riserve delle quali alcuni elementi non giocavano da mesi perche’ infortunati .. poi , se vuoi fare uno sforzetto, magari riesci anche e perfino a capire .. e senno’ .. ma chissene frega ..

    1. Come ho già scritto altrove, 9 cambi sono chiaramente troppi, specie se a giocare sono calciatori inattivi da tempo e non affiatati. Però con i 5 cambi c’è modo di ribaltare gli equilibri, cosa che la Roma di può permettere contro avversari tecnicamente inferiori. Io vedo il bicchiere mezzo pieno e mi tengo stretti i 3 punti e le belle prestazioni di Pau Lopez, Carles Perez (anche se a sprazzi) e Kumbulla, che a mio avviso – lo dico a Giuseppe, che ha commentato sotto – è stato tra i migliori.

    2. Caro Papa Max dalla Bulgaria che non ha visto nemmeno la partita ma parla, tu non sei nessuno per rivolgerti a Fonseca spiegandogli cosa deve o non deve fare. Tu non conosci lo stato fisico dei giocarori, non sai chi ha bisogno di riposare e chi no e non sai nemmeno quanto ti puoi permettere di fare turmover perché NON SAI NIENTE del reale valore dell’avversario.

  2. Se Fonseca ha fatto giocare tutta la rosa di riserve x vedere chi “emergeva” un minimo allora lo comprendo,altrimenti non avrebbe senso schierare tante pippe insieme e mi riferisco a Bruno Peres(anche se ha segnato) Juan Giesus e il terzino olandese che x altri motivi non poteva essere pronto.Un velo pietoso invece su Kumbulla quasi inesistente.

  3. A Giuseppe vatte a vede’la Lazio, te sbagli pure su Kumbulla!! FORZA ROMA SEMPRE E COMUNQUE

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...