Fonseca: “Mai pensato alle dimissioni. Mourinho è stato molto corretto con me. Addio all’Italia? Vedremo”

Redazione RN
07/05/2021 - 7:05

Foto Tedeschi
Fonseca: “Mai pensato alle dimissioni. Mourinho è stato molto corretto con me. Addio all’Italia? Vedremo”

ROMA MANCHESTER UNITED FONSECA INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del tecnico portoghese nel post partita di Roma-Manchester United, semifinale di ritorno di Europa League.

Fonseca a Sky Sport

Come se lo spiega che 3 tempi su 4 avete fatto meglio dello United e come si spiega quel blackout del secondo tempo?
“Difficile spiegare, abbiamo perso questo round in 45 minuti di Manchester nel secondo tempo. Oggi abbiamo fatto una buona partita”.

Ci sono rimpianti?
“Oggi abbiamo fatto una grande partita, la partita dell’Old Trafford è andata oramai e stasera era importante vincere. Io credevo nella finale, ma abbiamo sbagliato troppo nel secondo tempo di Manchester. Stasera era difficile fare 4 gol e ribaltare la partita”.

Ci racconti la gestione di Darboe
“Si stava allenando bene da mesi, quando Smalling si è fatto male non ho avuto dubbi. Avrei potuto farlo giocare dall’inizio. Sono contento sia per lui che per Zalewski”.

Cosa si porta via di questi due anni alla Roma
“Per me è stato un grande piacere essere stato allenatore della Roma. Ho imparato molto in Italia, ho trovato molte cose positive a Roma. È stata un’esperienza difficile, ma molto bella”.

Quello con l’Italia è un addio o un arrivederci
“Ora non lo so, l’Italia sicuro mi piace molto. Dipende dalle opportunità”.

Vi siete sentiti con Mourinho?
“Si sì, ci siamo sentiti. Mourinho è portoghese come me e si è comportato in maniera del tutto corretta con il sottoscritto. Non gli ho dato nessun consiglio, uno come Mourinho non ha bisogno dei miei consigli”.

Ha mai pensato alle dimissioni?
“Mai, ci sono stati momenti difficili in questi due anni, ma non ho mai pensato alle dimissioni. Nelle cose bisogna sempre crederci e stare sul pezzo”.

Fonseca in conferenza stampa

E’ ancora più rammaricato per il 2° tempo di Manchester?
Prima di tutto complimenti al Manchester che è in finale. Si, potevamo fare di più per arrivare noi in finale. E’ difficile spiegare quei 45’. Oggi abbiamo finito la partita con la sensazione che potevamo arrivare alla finale.

Resta il rimpianto di non aver utilizzato alcuni di questi giovani giocatori prima?
Questi giovani non vanno rischiati in momenti troppo difficili. Oggi c’era la possibilità, perché non avevamo molte soluzioni e hanno fatto molto bene.

Come sta Smalling?
Vedremo domani, lui è stato fermo tanto tempo e poi di recente ne ha giocate tante. Ma non potevamo farre altrimenti.

Se avesse avuto tutte le condizioni ideali, come sarebbe finita la qualificazione?
Non lo so, non abbiamo avuto tanti giocatori e credo che le cose sarebbero andate diversamente.

Vedi tutti i commenti (5)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. È giusto che le responsabilità di quel secondo tempo indegno di Manchester vada divisa con i pseudo calciatori..io ti spacco le gambe ma 6 gol non li fai..invece come sempre molli e strafottenti

  2. In bocca al lupo, mister. Non è stato facile lavorare in una città dove circa 2 milioni di persone vorrebbero impararle il mestiere. E sì che ne sono passati di tecnici scarsi, ma scarsi, scarsi, scarsi… Le auguro, di cuore, di prendersi le migliori soddisfazioni e, personalmente, di venderla tornare ad allenare la Roma, magari con più fortuna. Ancora grazie. P.S. Aggiungo che a me Mourinho sta non bene, de più!

  3. Hai fatto un buon lavoro e la semifinale di coppa e la gran parte del campionato ne è la riprova, l’unica pecca forse l’utilizzo non sempre accorto degli spagnoli.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...