19 Luglio 2022

FERRAJOLO: “Dybala colma il vuoto lasciato da Totti”; SABATINI: “Sposta gli equilibri”

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Ferrajolo a Radio Radio Pomeriggio: “Ho impazienza di vedere Dybala. È il migliore che potessero prendere, non si poteva non sfruttare questa opportunità. La Roma ha perso un po’ di tempo poi è stata bravissima. Dybala colma il vuoto lasciato da Totti, è una favola del calcio. Totti, ovviamente, è inarrivabile per tanti motivi”

Balzani a Centro Suono Sport: “L’annuncio di Dybala prima della partita, magari lo porta in panchina, ma non penso giocherebbe. La Roma ha capito che certe occasioni non può farsele sfuggire, e Wijnaldum è una di queste. ”

Damascelli a Radio Radio Pomeriggio: “Abraham, Zaniolo e Dybala possono giocare insieme. Penso che Dybala ha grandissimo talento e ha bisogno di sentirsi protagonista. E Mourinho è l’uomo migliore per lui. E anche la città è ideale. Operazione perfetta dei Friedkin. Zaniolo e Dybala e Abraham possono giocare insieme, il problema è degli avversari, non della Roma.”

Ciardi a Tele Radio Stereo: “Veretout? Se fossimo sicuri che torni quello di due anni fa, allora non sarebbe necessario prendere un grande nome per il centrocampo. A quel punto Frattesi sarebbe sufficiente”.

Focolari a Radio Radio Mattino: “Lo scudetto no perchè Dybala negli ultimi anni alla Juventus non l’ha vinto e lui stava poco male tra covid e infortuni. Il tifoso romanista deve pregare sulla sua salute perchè se sta bene è il numero uno assoluto e sposta gli equilibri. La Roma diventa favorita alla corsa al quarto posto, non si può pensare che con l’acquisto di un calciatore vinci il campionato. Perchè con la difesa e il centrocampo che hai lo scudetto non lo vinci. Serve un grande difensore, forse due, uno centrale e uno esterno. Però Dybala è musica. Chi dice che non è un grande giocatore lo dice perchè l’ha perso. Ma anche i tifosi della Lazio, io ne ho sentiti tanti, sono molto dispiaciuti.

Sabatini a Radio Radio Mattino: “Nella Roma sposta gli equilibri ma nella Juve e nell’Inter no. La Juve è delusa dal suo rendimento negli ultimi anni. Nell’Inter il tridente Lukaku-Dybala e Lautaro non era nella testa di Inzaghi ma solo in quella di Marotta. Il miglior Dybala è quello che si vide nella Juventus quando c’era Higuain che faceva Abraham, Cuadraro che faceva Zaniolo, quello era strepitoso.”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Bisogna valutare quale sia l’idea di Mourinho, se farà il suo ruolo da trequartista, è tutto aperto su questo aspetto. Io Pellegrini non lo sposterei dal ruolo che si è ritagliato nell’ultima Roma. Spero che Veretout possa ritrovare fiducia perchè è difficile ritrovare un giocatore come lui, è andato in doppia cifra, è particolare, ci penserei bene prima di venderlo. Rischi di prendere altri calciatori con chi sa quali caratteristiche quando invece hai già Veretout.”

Agresti a Radio Radio Mattino: “Dybala è un calciatore di un’importanza straordinaria. Fino a ieri c’era un gruppo di squadre che poteva ambire alla Champions, oggi per me la Roma parte avanti perchè ha Dybala. Forse ancora non può pensare a lottare per lo scudetto ma non è lontanissimo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 commento

  1. giovannib ha detto:

    Non capisco come abbiamo fatto a prendere Dybala, dato che come diceva Austini a squarciagola NON SI PUO’ FAREEEEE, poveraccio, io cambierei mestiere dopo una figura del genere