1 Ottobre 2022

ASPRI: “La Roma non è Dybala-dipendente, è che lui fa la differenza”, AGRESTI: “L’Inter più deludente, giallorossi nelle aspettative”

La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Fabrizio Aspri a Radio Radio Mattino: “Partita verità. Importanti mentalmente, dove si vede se la Roma ha avuto le iniezioni per fare il salto di qualità. Zalewski a destra mi risulta un’idea che Mourinho culla da diverse gare. Pellegrini, Zaniolo e Dybala insieme è un lusso. Non è una dipendenza da Dybala, è che lui è forte. Dybala è di un altro mondo. Non si dipende da lui, scende in campo ed è più forte degli altri. Pellegrini è un’ottima mezzala. Uno come Zalewski in un contesto dove l’esterno di destra è un po’ ballerino va utilizzato. Ha birra in corpo, è giovane e ha voglia. Vedendo la concorrenza non lo terrei fuori, e lo collocherei dove hai l’anello debole.

Carina a Radio Radio Mattino: “Mi aspetto una partita coraggiosa dalla Roma. Pronti via non deve competere per lo scudetto, ma arrivare in Champions. Credo che oggi sia l’Inter a rischiare di più. È partita con altri obiettivi ed è dietro alla Roma. La Roma dà il meglio quando può partire negli spazi. È importante avere i 4 davanti. Su Pellegrini abbiamo la memoria corta. Abraham è un problema al momento, non segna neppure con le mani. Invece l’Abraham dell’anno scorso faceva la differenza”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Partita interessante a Milano. Poi quando l’arbitro fischia devi essere pronto, sarà una bella sfida tra due squadre che devono ripartire. Il pareggio non mi stupirebbe, anche se l’episodio può far la differenza. Se vinci è una svolta. ”

Sabatini a Radio Radio Mattino: “Per me esiste solo Inter-Roma in questo turno di campionato. Per il risultato, ma anche per Inzaghi, per Mourinho a San Siro. Poi la sfida di mercato su Dybala. La Roma quando ha colpito in contropiede poi ha vinto. Dura andare a prendere uno come Zaniolo in ripartenza. Se corre chi lo prende. E la Roma deve sfruttare il giocatore”

Agresti a Radio Radio Mattino: “L’Inter sta deludendo di più. La Roma non sta giocando un grande calcio, ma i risultati sono in linea con le aspettative. Pesa molto la gara con l’Atalanta, che la Roma non solo non meritava di perdere, ma addirittura di vincere. Le difficoltà dell’Inter sono inattese invvece”.

Orsi a Radio Radio Mattino: “In questo campionato non c’è una domenica di trasferimento. Le grandi stanno un po’ steccando. In testa c’è l’Udinese e l’Atalanta e anche il Napoli. È un campionato dove ogni domenica ci può essere la sorpresa. Le big sono tutte difettate. ”

Focolari a Radio Radio Mattino: “Con il vero Dybala è un’altra Roma. Sono convinto che farà uno sforzo e giocherà. Cristante in Nazionale straordinario, non mi sorprende che giochi sempre lui”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.