Florenzi a Valencia: visite mediche e firma sul contratto. Una tifosa della Roma: “Sei il nostro capitano” (FOTO e VIDEO)

Redazione RN
30/01/2020 - 18:03

Florenzi a Valencia: visite mediche e firma sul contratto. Una tifosa della Roma: “Sei il nostro capitano” (FOTO e VIDEO)

FIUMICINO FLORENZI ROMA VALENCIA – Alessandro Florenzi lascia la Roma. Il terzino giallorosso è partito per la Spagna in prima mattinata, con il volo Vueling VY6243 delle 7.55 da Fiumicino. L’ormai ex capitano si trasferisce al Valencia con un prestito secco di sei mesi: l’occasione giusta per ritrovare continuità, prestazioni e non perdere il treno che porta a Euro2020. Scuro in volto, accompagnato dalla moglie e dall’agente Alessandro Lucci non ha rilasciato nessuna dichiarazione. “Non sono pronto emotivamente per parlare”, aveva detto ieri. Lo farà presto, quando sarà presentato ufficialmente con i ‘Murcielagos’. Oggi, intanto, ha svolto le visite mediche e firmato il contratto per la sua nuova squadra: alle 18 è arrivata l’ufficialità da parte del club spagnolo dell’affare.

Da Fiumicino
Alessandro Tagliaboschi

LIVE

Ore 18 – Il Valencia tramite i suoi profili social ufficializza l’acquisto a titolo temporaneo di Alessandro Florenzi.

12.15Alessandro Florenzi sta svolgendo le visite mediche, ultimo passo prima della firma sul contratto che lo renderà ufficialmente un nuovo calciatore del Valencia.

10.20 – Il terzino è arrivato in Spagna, ecco le prime immagini da Valencia. Oggi si sottoporrà alle visite mediche di rito e poi firmerà il contratto. Diversi supporters presenti ad attenderlo all’aeroporto, tra cui una tifosa che ha urlato: “Sei sempre il nostro capitano”.

06.40Florenzi è a Fiumicino, pronto ad imbarcarsi sull’aereo che lo porterà a Valencia.

Vedi tutti i commenti (11)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Intanto è in prestito magari gli fa bene.Facile che a fine prestito torna più forte di prima.Quindi addio è tanto per rendere più colorato un articoletto.Forza Roma sempre

  2. Lo schiaffo a Florenzi non sara facile da ricucire.Lui ora deve stare tranquillo e dimostrare sul campo tutto il suo valore.Sei mesi sono un mozzico e se dovra tornare lo vorra fare a testa alta.Personalmente ritengo che come elemento umano sia una perdita x la squadra:un collante tra il”nuovo”e quella romanita che é sempre stata un carattere disintivo della A.S.Roma.Come giocatore invece ha mostrato dei limiti evidenti quando utilizzato da difensore,ma in questo caso la responsabilita andrebbe divisa con lallenatore di turno.

    1. Ciao Giuseppe . Ammiro molto il tuo commento pacato e voluto.. però io vorrei fare delle precisazioni non per andare contro Florenzi a me interessa solo della Roma…
      Intanto lui fece una conferenza con di Francesco in cui disse lui che voleva giocare terzino , unico ruolo in cui potrebbe giocare aimhe anche in nazionale poiché da esterno alto sarebbe impossibile come dimostrato diverse volte anche quest anno, in primis contro la Sampdoria ..
      poi una cosa che io purtroppo non posso non sottolineare.. mi spiace ; ma un collante deve dimostrare la voglia e la determinazione , cose in cui florenzi veramente è stato pessimo. Ma pessimo proprio!
      Forza Roma sempre

  3. Sei sempre il nostro capitano l’anno messa lì apposto hahah un Vero Capitano non abbandona mai la nave anche se deve stare in panchina tutta la stagione guardate Totti con Spalletti de che parlamo

  4. esatto , finto capitano , ha fatto quello che gli è convenuto per l europeo , fortunatamente questa volta è convenuto anche alla roma bye bye

  5. Gente che dice che florenzi è un continuo della tradizione di romanità e poi magari vi piace il nuovo stemma o criticate totti e ddr per le loro scelte…voi di romanità ne capite davvero poco

  6. Parlare di romanità è stucchevole, chi vorrebbe solo giocatori nati a Roma, presidenti nati a Roma, allenatori ecc mi fa sorridere, non la seguivo tanti anni fa ma mi pare che Roma si sia innamorata di Batistuta, Rizzitelli, Voeller, Montella, Falcao, Salah, ecc nessuno nato a Roma, per cui qual’è il senso? Tifi per la squadra, Totti e De Rossi sono stati casi unici che neanche fanno statistica, altri giocatori che faranno una carriera intera a Roma e che sono nati e tifosi della Roma non capiteranno mai più, almeno del loro livello di talento, se vuoi essere un sognatore va bene e non critico nessuno, ma non c’è realismo in questo, se vuoi competere non puoi permetterti un Florenzi di questo livello sulla fascia e purtropo non è più il Florenzi che abbiamo conosciuto prima dei due crack al ginocchio neanche come esterno alto, sulla trequarti abbiamo di meglio, non c’è molto da aggiungere

  7. Per Florenzi non vorrei che sia un arrivederci che maschera un addio. Per la Roma è stato un giocatore normale che quando era in condizione e sentiva la piazza dalla sua era capace di buonissime giocate, Dopo il rinnovo del contratto, della rottura del ginocchio e delle varie diversità di ruolo il suo rendimento è calato innestando un contenzioso con il pubblico, anche perchè, nessuno è profeta in patria. Sicuramente il distacco dall’ambiente gli farà bene e tra sei mesi potremmo avere un ottimo giocatore di ritorno. Tutto ciò premesso e ad acquisti effettuati sono sempre dell’avviso che occorra una punta molto ma molto “carogna”SEMPRE E SOLO FORZA ROMA.

  8. GRANDE ALE SEI E SARAI SEMPRE LA BANDIERA SIA DELL’ITALIA MA IN PARTICOLARE DELLA R O M A

    BUONA FORTUNA E RITORNA PRESTO PIU’ FORTE DI PRIMA

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...