PAGELLE ROMA BOLOGNA – Sorpresa all’Olimpico dove il Bologna frena la  Roma costringendola ad un pari in rimonta. Finisce 1-1-, con i giallorossi sempre terzi, ora a + 6 sull’Inter. Salah firma il gol del pareggio dopo il vantaggio di Rossettini al 25′.  Tornato a giocare dopo oltre un mese Totti e decide con un assist dei suoi.

Giulia Spiniello

 

SZCZESNY 5. Sorpreso dalla sortita di Rossettini, un errore che pesa come un macigno sul risultato. Si oppone con decisione su Floccari, ma la sua prestazione è macchiata dall’indecisione del primo tempo.

FLORENZI 6. La catena con Salah stenta nel primo tempo: cresce nel secondo tempo, partecipando con più frequenza all’assalto del fortino emiliano.

MANOLAS 6. La difesa si piazza male sul gol di Rossettini, che quest’anno ha segnato tre gol e tutti di testa: si poteva arginare meglio.

RUDIGER 6. Gioca d’anticipo e di fisico, entra in tutte le azioni difensive. Macchia la prova con l’errore su Rossettini.

DIGNE 5,5. Spinge poco nel primo tempo, si nasconde, i compagni non lo vedono e il gioco si imbottiglia favorendo i difensori rossoblu.

FALQUE 5. Molto attivo nei primi minuti, non lascia il segno sul match e dopo il primo tempo rimane negli spogliatoi.

DE ROSSI 6,5. Lanci e buone apertura impreziosiscono la sua gara offensiva, ma è provvidenziale anche in fase difensiva

PJANIC 5,5. La manovra frenetica e poco ragionata del primo tempo, lascia il posto a spunti e buone idee nel secondo: confeziona l’azione dell’1-1 ma manca continuità. Poco incisivo in fase di contenimento, sbaglia diversi contrasti.

SALAH 7. Un gol e tre pali: serata sfortunata per l’egiziano che meriterebbe più gloria. E’ il terminale offensivo della squadra, il più pericoloso per tutti i 90′.

PEROTTI 6. Serve assist e prende botte: una partita di grande sacrificio per lui in cui manca la precisione sull’ultimo passaggio e sulle conclusioni.

EL SHAARAWY 5,5. Polveri bagnate per l’ex rossonero che non riesce a pungere come al solito.

Dal 45′ TOTTI 6,5. Entra al posto di Iago Falque e rigenera la Roma: serve l’assist a Salah per il gol del pari con una carezza millimetrica. 

Dal 70′ DZEKO 5. Entra al posto di El Shaarawy. Le sue sponde di testa non vengono sfruttate dai compagni e il suo ingresso si rivela inutile.

Dal 90′ KEITA SV. Entra al posto di De Rossi.

SPALLETTI 6. La gara si mette in salita subito: Roma scolastica e disordinata nei primi 45′, più convinta e organizzata nel 2° tempo quando indovina l’ingresso di Totti ma ritarda altri cambi.