Fermo Immagine: Mou denuda la Roma

Redazione RN
30/11/2023 - 23:19

Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Josè Mourinho.

Getty Images
Fermo Immagine: Mou denuda la Roma

SERVETTE ROMA MARCACCI – Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Josè Mourinho.

Mou denuda la Roma

Una serata gestita in modo se non delittuoso, perlomeno ingenuo, con un Lukaku che ha fatto girare su di sé ogni tipo di sviluppo della manovra offensiva, con i compagni che sono parsi intenzionati a fare di tutto pur di sprecare le sue sponde.

L’attenuante del terreno di gioco c’è stata e si è vista tutta, addirittura senza il bisogno di inquadrature ravvicinate. Detto ciò, può bastare a giustificare non solo la mancata goleada, ma addirittura la mancata vittoria in casa di una squadra che probabilmente ne prenderebbe tre dal Monza? Ovviamente no, e il giudizio di stasera si portava appresso già in partenza il giudizio sul girone che era capitato alla Roma? Bisogna essere onesti e dire che se non si porta a casa una partita come questa è inutile poi parlare di obiettivi e di ragionamenti circa la competizione da scegliere.

Bisogna mettere agli atti anche una super parata di Svilar con la mano di richiamo, roba da Neuer, ma se si fanno i complimenti così al portiere questa è un’aggravante.

Detto poi di un Lukaku che oltre a fare il gol (sbagliandone altri due) si è poi messo a proteggere e offrire palloni per mandare i compagni negli spazi.

Giocatori come Aouar si sciolgono come neve al sole dei primi complimenti; uno come Sanches entra aumentando il disordine, palloni vengono regalati in fase gestionale e non recuperati con concentrazione. Poi se stecca pure un tenore come Dybala…

Peggio del risultato e del confronto con la vittoria ghermita in extremis dallo Slavia Praga, sono le parole di Mourinho: ha bocciato un po’ di gente per l’atteggiamento e per la mancata risposta sul campo. Altro che torta della nonna…

Paolo Marcacci

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Se si continua a prendere giocatori dalle Asl europee, il destino è questo. Più che altro mi preoccuperei del Pinto, e non è poco. Adesso c’è Gennaio, Renatino e Aouar posso accasarsi altrove. Meglio risparmiare sugli stipendi …<Idem per Paredes, giocatore inutile.

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...