Fermo immagine: la Roma se la complica, Mou la semplifica

Redazione RN
03/01/2024 - 23:20

Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Josè Mourinho

Getty Images
Fermo immagine: la Roma se la complica, Mou la semplifica

ROMA CREMONESE MARCACCI – Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Josè Mourinho.

La Roma se la complica, Mou la semplifica

Una serata con tante cose dentro, con un equatore di stati d’animo circumnavigato grazie agli episodi, dagli uomini di Mourinho. Dovremmo precisare: dagli uomini decisivi che Mourinho ha scelto per evitare una serata che sarebbe diventata di diritto la più avvilente fino a questo momento della stagione. Una Roma che nella prima parte ha iniziato sprecando occasioni ghiotte, non solo per imprecisione ma anche per sfortuna (Pellegrini, Belotti…) e che poi ha incassato un gol che per buona parte è figlio dell’allestimento d’emergenza della linea difensiva.

Gli innesti, divenuti obbligati, sono stati quelli che realmente hanno impattato sul risultato – della prestazione converrà in ogni caso parlare -: Paulo Dybala in primis, per quanto più impreciso del solito alla conclusione, ha dato senso alla presenza di un Lukaku più macchinoso che nelle uscite precedenti; Azmoun nel momento più critico ha avuto il merito di cucire le trame offensive a beneficio di qualche compagno che cominciava a giocare più per se stesso che per la Roma; Spinazzola ha conquistato il rigore decisivo e fornito un po’ di boost per la trazione offensiva dal momento in cui c’è stata la necessità del tutto per tutto.

Molteplici saranno le interpretazioni della serata, da parte di tifosi e addetti ai lavori, perché se è vero come è vero che la Roma ha fatto troppa fatica contro la Cremonese di Stroppa, è altrettanto certo che Mourinho nella seconda parte ha scelto quelli che traghettano la squadra e un pubblico ancora una volta fideistico per la partecipazione e veemente nel momento più duro della partita.

Stasera potremmo dire: – Mourinho toglie, all’inizio, dovendo gestire gli uomini; Mourinho dà, quando per necessità cala i migliori e i più vivi nella contesa -.

Ora, parlando di Coppa Italia, arriva praticamente subito la partita che sia Lazio che Roma avrebbero voluto evitare. Questo è già un contenuto che può essere decisivo per la gestione della partita secca: tirarla per le lunghe, potrebbe convenire a quella tra le due che ha le caratteristiche migliori per farlo.

Paolo Marcacci

Scrivi il primo commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...