Fermo Immagine: “Di Bruno ce n’è uno, per 50”

Redazione RN
22/10/2023 - 16:06

Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci per descrivere le partite della Roma. Oggi una dedica a Bruno Conti e ai suoi "primi" 50 anni di Roma

Getty Images
Fermo Immagine: “Di Bruno ce n’è uno, per 50”

CONTI ROMA MARCACCI – Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci per descrivere le partite della Roma. Oggi una dedica a Bruno Conti e ai suoi “primi” 50 anni di Roma.

Di Bruno ce n’è uno, per 50

Sobria e al tempo stesso passionale, la cerimonia di celebrazione per i cinquant’anni trascorsi da un totem giallorosso come Bruno Conti in seno all’AS Roma; seno perché la Roma per Conti è stata innanzitutto madre, anche quando lo mandò a Genova per lo svezzamento da calciatore, poi moglie e per sempre amante.

Mezzo secolo nel club, moltiplicando se stesso attraverso i calciatori scoperti, plasmati e poi lanciati su grandi ribalte, lo proiettano oltre la storia del club, perché a questo punto Bruno Conti è nel dna della storia romanista.

Poche parole a far da cornice all’evento, durante l’intervallo, da parte di Lina Soulouku, poi la scena a un commosso gigante del calcio italiano, che chiosa lasciando la scena a quello che è sempre stato il suo pubblico: – La Roma siete voi -.

Paolo Marcacci

Vedi tutti i commenti (2)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...