Fermo immagine: a Lecce, Roma in bianco

Redazione RN
01/04/2024 - 20:06

Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Daniele De Rossi

Romanews.eu
Fermo immagine: a Lecce, Roma in bianco

LECCE ROMA MARCACCI – Continua l’appuntamento con la rubrica di Paolo Marcacci al termine delle partite della Roma. Ogni post-gara un commento su quanto mostrato dagli uomini di Daniele De Rossi.

A Lecce Roma in bianco

Se fossimo stati a un ricevimento, diremmo che i tre punti sono rimasti su un vassoio senza che nessuno allungasse la mano fino a prenderseli. Certo, il Lecce nel primo tempo aveva avuto molta più fame e prodotto molte più occasioni, ma siccome non ne aveva trasformata nessuna, spesso per la bravura di Svilar, allora in un pomeriggio così faticoso questo sarebbe potuto sembrare un segno del destino. A patto, però di cominciare a sfruttare le occasioni che nell’ultimo terzo di gara la Roma ha prodotto, pur se non esibendo la precisione richiesta a livello di ultimo passaggio. Questa cosa la Roma non l’ha saputa fare, per imprecisione, bravura di Falcone, conclusioni prevedibili verso la porta di quest’ultimo.
È stato il pomeriggio più faticoso e fastidioso per la Roma dell’era De Rossi, che avrebbe potuto perderla e che da un certo momento in poi ha anche “rischiato” di vincerla; il tecnico sapeva bene che, assenze e un po’ di stanchezza alla mano, la soglia di difficoltà di questo match era stata alla vigilia percepita come un po’ troppo bassa rispetto alla realtà. Nonostante l’ingresso di Dybala nell’ultima parte (segno che De Rossi ha voluto provarci fino alla fine), la contesa termina a reti bianche, con il rammarico dei leccesi che hanno sprecato tanto nel primo tempo, ma con una tirata d’orecchie alla Roma perché dopo aver ritrovato il bandolo della matassa sulla trequarti ha difettato in lucidità e cinismo, Aouar in testa, per quanto riguarda la finalizzazione. Ci può stare, una partita del genere, ma non più di una, non in questa fase della stagione e con il calendario che sappiamo.

Paolo Marcacci

Vedi tutti i commenti (1)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Formazione iniziale sbagliata,squadra impresentabile,per pura fortuna non l hai persa.
    Cambi tardivi,dovevano essere fatti almeno al 60 minuto.
    Occasione d oro buttata…..

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...