Foto Tedeschi

CALCIOMERCATO ROMA FAZIO – Il Cagliari, il Parma, l’Alaves, il Cadice e adesso il Genoa. Federico Fazio è stato irremovibile. Non vuole lasciare la Roma ed è pronto a chiedere attraverso i tribunali sportivi (ed eventualmente ordinari) il reintegro nella rosa della prima squadra.

L’argentino non parte senza buonuscita

Come riporta Il Corriere dello Sport, avendo ancora un anno di contratto a 2,2 milioni netti, Fazio non ha accettato i trasferimenti che gli sono stati proposti a parità di stipendio. Anzi, il Parma gli garantiva qualcosa in più. Ormai ne fa una questione di principio: a costo di non giocare per tutta la stagione, porterà avanti la sua linea a meno che la Roma non gli paghi una buonuscita corrispondente all’intera retribuzione residua. Per poi cercarsi da solo una squadra gradita. È a lui essenzialmente che Mourinho ieri si riferiva quando stimolava i calciatori che, seppur non desiderati, non vogliono partire.

Leggi anche:
CALCIOMERCATO, MOURINHO STIZZITO CON GLI ESUBERI: “C’E CHI PENSA A GICARE, CHI AD ALTRO”

26 Commenti

  1. Quasi quasi mi piacerebbe che mou lo reintegrasse per poi metterlo in campo puntualmente negli ultimi due minuti all’olimpico così da fargli prendere migliaia di fiachi e imprecazioni. Giusto per fargli capire cosa Roma pensa de sti parassiti.

      • In che senso scusa? Secondo te è normale che un giocatore rifiuta 5 destinazioni, dove addirittura una di queste gli avrebbe garantito maggior guadagno?
        Io mi ripeto una persona normale, ma non per questo credo a tutto quello che si scrive. Mi hanno insegnato che nelle dispute ci sono sempre due parti e qui abbiamo ascoltato solo una parte. Con questo non sto dando ragione a Fazio, assolutamente, ma ripeto mi sembra una situazione paradossale.

    • Sembrate caduti dagli alberi o spuntati dalla terra… se parlate così, dimostrate di conoscere proprio che cos’è il calcio
      (La redazione pubblichi il commento, una volta tanto)

    • Scusa Dodo, è vero che nella vita bisogna sentire ambedue le campane, ma che versione ci sarebbe da ascoltare l allenatore non lo vede e lo ha messo fuori rosa per evidenti limiti tecnici non mi sembra ci sia molto di cui parlare, si è impuntato perché vuole la buonuscita dalla Roma e prendere anche un altro ingaggio pieno da chi se lo prende il furbo. Sta gente se ne deve andare di corsa dobbiamo cambiare mentalità.

  2. vergogna, Fazio .. hai preso molto di piu’ di quanto tu abbia dato .. un po’ di vergogna ti riabiliterebbe almeno agli occhi di noi tifosi .. NZonzi, invece .. e’ proprio senza vergogna .. e , a ‘sto’ punto, pure Pastore .. Santon c’ha l’ alibi .. fiacco .. ma c’e’ ..

  3. Se è un dipendente della società.. dovrebbe fare ciò che lei comanda…ma a quanto sembra dono dipendenti solo nello stipendio

  4. Sinceramente non credo Fazio sia un cretino… se è stato portato a comportarsi così, è perchè la Roma si è comportata in maniera abbastanza “brutale” con gli “esuberi” – che sono giocatori regolarmente sotto contratto, non scordiamocelo. Formalmente la Roma può fare ciò che ha fatto, ma l’etica professionale e il rispetto dovrebbe permettere a questi giocatori di allenarsi con la squadra, ed avere la propria possibilità di mettersi in luce e dare il proprio contributo… questo vale per tutti, inclusi Pastore e Nzonzi.

    • Quanta mediocrità!! E vedere ancora Pastore, Nzonzi e Fazio indossare ancora la nostra maglietta e fare danni come hanno fatto gli anni passati!! Usiamo il cervello per davvero, non per fare gli avvocati delle cause perse

  5. IL COMANDANTE !!!!

    pensate quanta fuffa hanno sparato sti giullari della carta stampata e delle radio ….

    E pensate a quanti fessi tifosi ce so’ cascati in tutti questi anni …

    Per la sega argentina esiste un solo rimedio …. i cessi de trigoria da lustrare con detersivo e spazzolino fino a farli splendere ….

  6. Sicuramente sarà vero che Fazio ha rifiutato delle destinazioni ma un articolo che sostiene che il Parma in serie B gli abbia offerto più di 2,2 netti (netti!!!) a stagione non so quanto possa essere attendibile.

  7. Pare chiaro che sia solo una ripicca. Se fosse un buon giocatore se ne sarebbe andato a giocare da un altra parte, ma dato che sa già che dovunque avesse scelto di andare avrebbe fatto pena e dato mano libera a tutti di dire “La Roma aveva ragione, Mou aveva ragione ecc” sarebbe la conferma della sua mediocrità, preferisce andarsene vincendo una causa o restare e non giocare pagato ugualmente, ne è ben cosciente di essere scarso, se no avrebbe agìto come Pedro che crede ancora in se stesso e vuole dimostrarlo, come farei io e come farebbe chiunque abbia sufficiente autostima

  8. A tutti quelli che vogliono la buonuscita per poi andare altrove e guadagnaro une doppio stipendio: no alla buonuscita, sopratutto integrale. Quello è roba da parasiti! Se non accettano le proposte, in tribuna, presto! Eccezione: Pastore, che sembra che lui accettava di non chiedere lo stipendio integrale. A lui la darei la buonuscita parziale, per tutta la sfiga cje ha avuto. Santon me lo terrei come vice Karsdorp. Fazio e Nzonzi, in tribuna un anno!

Comments are closed.