18 Settembre 2022

Espulso Mourinho per proteste durante Roma-Atalanta: ecco cos’è successo

Proteste veementi dello Special One durante la ripresa

Foto Tedeschi

Inizio di secondo tempo di fuoco durante RomaAtalanta. Nel corso del primo quarto d’ora della ripresa, infatti, il direttore di gara Chiffi non ha voluto fischiare un possibile fallo, avvenuto nell’are di rigore bergamasca, per una trattenuta di Okoli su Zaniolo. Secondo la versione dell’arbitro, entrambi i giocatori si sarebbero strattonati dunque si tratta di un contrasto di gioco. Immediata la reazione di José Mourinho, che non ha preso assolutamente bene la decisione di Chiffi. Dopo la scelta di voler assegnare una semplice punizione, lo Special One è uscito fuori dalla sua area tecnica urlando contro l’arbitro. Il motivo deriva anche dal fatto che l’esterno dell’Atalanta, Hateboer, era scattato subito in profondità per via della battuta veloce della punizione. Dal canto suo, il direttore di gara ha tirato fuori il rosso diretto nei confronti del mister. L’allenatore portoghese, dunque, salterà la partita a San Siro contro l’Inter in programma dopo la sosta nazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. SALVO ha detto:

    Stavolta, purtroppo. Mourinho non ha ragione. Primo gol difesa assente. Occasioni in attacco tante…ma chi segna????? Abraham ,Zaniolo, Belotti per non parlare di Shomurodov …lasciamo perdere. Traversoni tutti sbagliati. mah speriamo bene. Certe assenze pesano e tanto. Cmq sempre forza Roma

  2. roberto ha detto:

    Ma la partita l’hai vista o parli per sentito dire ?La grande Atalanta che stronca tutti con il suo gioco asfissiante e la sua fisicita per tre quarti si è difesa ad oltranza .Guarda i tiri in porta —- Poi si sa c’ ò quell’unico tiro che va in porta senza sbattere su zolle ginochhia e stinchi e dall’altra parte le ginocchia i c—-i le teste i pali le zolle non fanno entrare la palla!!!!!!Se avessi ngiovato a pallone ste cose le sapresti e non pontificheresti da incompetente e non tifoso

  3. Peppe ha detto:

    Il risultato non rispecchia l’andamento della partita, questo è certo.
    L’Atalanta ha letteralmente trovato il gol, al primo tiro, con un ragazzo che non aveva mai segnato.
    Questo sì chiama fattore C.

    Certo, ci si e’ messo anche l’arbitro che ha lasciato picchiare l’Atalanta. Che Chiffi volesse lasciar picchiare l’Atalanta lo si è capito da un episodio chiarissimo: quando De Roon ha strattonato Zaniolo al 20’ del primo tempo, era fallo tattico intenzionale !
    Perché Chiffi non ha ammonito De Roon ????

    Poi, quasi a giustificarsi ex post, Chiffi ha ammonito una sfilza di atalantini negli ultimi 20’.

    Così non va. Non va proprio.

    I Friedkin dovranno farsi sentire, ma non sui giornali. In Lega, AiA e FIGC .