NOTIZIE AS ROMA – Il terzino brasiliano Emerson Palmieri, reduce dall’infortuno al ginocchio di fine campionato che non gli consente di allenarsi con la squadra nel ritiro di Pinzolo, ha risposto alle domande dei tifosi su Twitter:

Ti trovi meglio nella fase offensiva o difensiva? Quando ti diverti di più?
“Ho imparato a divertirmi anche nella fase difensiva ma di base è più divertente quello offensiva”.

Per quando è previsto più o meno il tuo rientro in campo?
“Sto recuperando benissimo. È passato quasi un mese mezzo, la sto vivendo bene e il lavoro per tornare il prima possibile”.

Sai cosa ti aspetta quest’anno sulla fascia con un allenatore come Di Francesco vero?
“Si, mi aspetto di correre ancora di più. Si vedeva quando il suo Sassuolo corresse e quanto fosse una squadra offensiva”.

Cosa ti ha detto Totti quando ti ha salutato il giorno del suo addio?
“Non mi aspettavo che Totti si fermasse così da me mi ha reso molto felice in un momento difficile. Mi ha detto che sono giovane, forte e che gli infortuni come quello che mi è capitato si affrontano a testa alta”.

Qual’è stata la tua partita preferita della scorsa stagione e perché?
“Ne ho due, quella Villarreal e quella contro la Fiorentina olimpico. Forse preferisco la seconda.”

A quali giochi stai giocando su steam?
“Soprattutto a Football Manager. Ci gioco da sempre, mi piace tantissimo e io faccio sempre parte della mia squadra”.

Quest’anno avrai la possibilità di giocare la Champions League, cosa significa per te?
“Giocare la Champions League permette una cosa importantissima. Dopo le partite con il porto sono  stato male per come era andata e per la mancata qualificazione. La Champions rende la prossima stagione ancora più importante”.

Con chi ti trovi meglio in squadra?
“È difficile rispondere con un solo nome. Mi trovo davvero benissimo con tutti!”

Qual è stato il primo posto di Roma che è visitato con la tua ragazza dopo che ti sei trasferito a Roma?
“Il Colosseo. Anche in Brasile è famosissimo, quindi una volta arrivati a Roma siamo andati subito a visitarlo”.

Mi piacerebbe vederti indossare maglia azzurra. Può essere un tuo obiettivo il prossimo mondiale?
“Sì, lavoro ogni giorno per entrare nel gruppo azzurro per i Mondiali: è un mio obiettivo per la stagione”.