2 Agosto 2022

E al suo terzo tentativo José può avere il Gallo

Dopo diversi tentativi, lo Special One e l'ex capitano granata potrebbero presto avere la possibilità di lavorare insieme a Roma

La Roma non è stata l’unica ad aver cercato Belotti in diverse sessioni di mercato. Lo stesso José Mourinho, infatti, ha sempre ammirato questo tipo di calciatori come, appunto, il Gallo. Si tratta di attaccanti con grinta, che fanno a sportellate con gli avversari. Anche per questo motivo, l’ex capitano granata sarebbe un profilo ideale per la squadra dello Special One.

Belotti-Mourinho: appuntamento nella Capitale

La storia tra Mourinho e Belotti inizia nell’estate di due anni fa, come ricorda La Gazzetta dello Sport. Il portoghese allenava al Tottenham e lui gli aveva messo gli occhi direttamente dal suo quartier generale a Londra.

Poi c’è stato un altro tentativo nella scorsa stagione, con lo Special One appena sbarcato a Roma, ma in quel caso si trattò semplicemente di un sondaggio e un interessamento, venuto meno dopo l’arrivo di Tammy Abraham.

LEGGI ANCHE

Adesso, alla terza occasione sembra essere arrivato il momento giusto. José Mourinho e Andrea Belotti potrebbero iniziare presto a giocare insieme. Sia il calciatore che la società hanno fatto un passo in più, arrivando ad un accordo triennale sulla base di 2,8 milioni di euro, a cui aggiungere eventuali bonus. L’ex granata arriverebbe a Trigoria come vice-Abraham.

Di fatto, il centravanti di riserva,quello che deve garantire gol e peso in attacco quando l’inglese o non ci sarà o non sarà in grado di fornire il suo potenziale massimo. Ma c’è anche un motivo in più perché Mourinho vuole Belotti ed è la svolta tattica di questo inizio di stagione, in cui la Roma ha giocato sempre con un trequartista centrale alle spalle delle due punte. In altre parole, Belotti e Abraham potrebbero avere anche lo possibilità di giocare insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.