23 Luglio 2022

Dybala, Matic, Svilar e Celik portano a Mourinho 23 “tituli”

L'idea di Mou è portare a Roma calciatori che nella loro carriera hanno già vinto

Dopo la vittoria della Conference League e la qualificazione in Europa, il segnale della Roma è stato chiaro: i giallorossi non si accontentano e l’obiettivo per la prossima stagione è alzare l’asticella per puntare la zona Champions. Il mercato ha già portato a José Mourinho quattro innesti che in carriera, complessivamente, hanno collezionato 23 titoli.

Dybala, Matic, Svilar e Celik

Tra le tante frasi iconiche regalate da José Mourinho al calcio quella dei “tituli” – rigorosamente “zeru” per gli avversari – è una di quelle che ha avuto più successo, si legge sul Corriere della Sera. Alla Roma ne ha già portato uno: la Conference League vinta nella finale di Tirana contro il Feyenoord dopo 14 anni che la squadra giallorossa non alzava un trofeo. Lo Special One ha un’idea fissa: portare a casa calciatori che nella loro carriera hanno già vinto e la Roma ha aggiunto alla sua rosa Dybala, Matic, Svilar e Celik.

Il peso specifico dei nuovi arrivati è di 23 titoli. Dybala: 5 scudetti, 4 Coppe Italia e 3 Supercoppe italiane; Matic: 3 Prmier League, una FA Cup, una Coppa di Lega inglese e una Coppa di Lega portoghese; Svilar: un campionato portoghese, una Supercoppa portoghese e una Supercoppa belga; Celik: un campionato e una Supercoppa di Francia (vittorie ottenute con il Lille e non con il Paris Saint Germain).

Se dovesse arrivare Wijnaldum (un campionato olandese, 2 Coppe d’olanda, una Supercoppa olandese, un campionato francese, una Premier League, una Champions League, una Supercoppa europea e un Mondiale per club) i titoli salirebbero addirittura a 32.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.