La Gazzetta dello Sport: “Lukaku non incide, Dybala spesso out. Vale la pena tenerli?”

Teresa Tonazzi
12/02/2024 - 7:27

Getty Images
La Gazzetta dello Sport: “Lukaku non incide, Dybala spesso out. Vale la pena tenerli?”

DYBALA LUKAKU – Romelu Lukaku contro l’Inter ha avuto una concreta possibilità di siglare il 3-3 ma si è fatto anticipare da Sommer. Il belga fatica nei big match a livello realizzativo, mentre Paulo Dybala è spesso frenato da problemi fisici. La Gazzetta dello Sport si interroga quindi sulla coppia d’attacco della Roma.

I due detengono il 15% del monte ingaggi della Roma, scrive il quotidiano. Essendo i giocatori più forti della rosa, non è una sorpresa. La domanda della ‘rosea’, però, è se ne valga la pena.  Il centravanti viene da una serie di brutte prestazioni, l’argentino deve fare spesso i conti con noie fisiche che non garantiscono continuità. Dybala è di proprietà della Roma, da quando è arrivato ha collezionato ottime prestazioni ed è spesso stato la ‘luce’ della squadra. A tenere sulle spine è il numero di partite che giocherà. Alcuni tifosi, si legge, iniziano ad avere qualche dubbio. Tuttavia, il giocatore non se ne preoccupa e pensa a fare del suo meglio fino a fine stagione, poi si vedrà.

La situazione di Big Rom è differente, non essendo di proprietà della Roma ma solo in prestito. All’attaccante ultimamente sono state mosse critiche per quanto riguarda i big match, nei quali spesso non si è visto. Tra costo del prestito ed ingaggio stagionale Lukaku «pesa» per circa 20 milioni sulla stagione giallorossa. A giugno ci sarà da decidere sul futuro, molto dipenderà dall’eventuale qualificazione in Champions.

Vedi tutti i commenti (12)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. La salute cagionevole di Dybala era cosa nota e l’acquisto di Baldanzi va letto come un tentativo di gestire l’impiego dell’argentino.
    Su Lukaku il problema non si pone, visto che a giugno rientrerà al Chelsea e la Roma a quel punto disporrà nuovamente di Abraham.
    Godiamoci gli unici 2 campioni presenti in rosa, finché resteranno.
    Conta solo la Roma!

  2. Ahahah come rosicano a Milano. La storia della volpe e l uva acerba!!! Pensiero maniche!!!! Daje Roma!!!💛❤️

  3. vediamo a fine anno ma la discontinuità con la quale giocano entrambi non da garanzie, purtroppo Dybala ha evidenti problemi fisici e di tenuta, Lukaku sembra un gigante di argilla, troppo debole mentalmente. I soldi da spendere per le conferme li utilizzerei per rinforzare la rosa in molti ruoli.

  4. Dybala è un lusso ma se costruisci una squadra che gioca e produce qualcosa anche quando lui è assente, telo puoi permettere. Lukaku per me è follia pura, non tecnica ma economica, ma una società in difficoltà economiche può andare a prendere un giocatore in prestito che tra ingaggio e soldi da dare al Chelsea ti costa 20 mln per un anno? Per ripagarsi lui da solo ti deve far entrare in champions e vincere l’europa league.

  5. Facendo una media fra il miglior Lukaku di inzio campionato e il peggiore delle ultime partite, secondo me non vale assolutamente i soldi che costa. Per intenderci, segna meno di Abraham che è più giovane e ha un ingaggio più basso. Quindi assolutamente no.
    Su Dybala bisogna fare un bilancio degli infortuni: classe indiscussa, ma quante ne gioca alla fine? Qui dipende molto dalle scelte societarie per il futuro a livello di bilancio e tetto monte ingaggi.

  6. Se vuoi vincere hai bisogno di 22 giocatori al top. Loro 2 lo sono e poi è chiaro che non possono e non devono giocare tutte. Lukaku non riposa mai…

  7. Io non avrei dubbi.Non incidono piu’come una volta.Dybala purtroppo non ha il fisico.A trenta anni io non lo terrei.

  8. A mio avviso il campionato della Roma era già finito prima dell’Inter , immaginate adesso a 4 dall’Atalanta con una partita in meno…..La domanda è la seguente…Si pongono le basi adesso per il prossimo Campionato lasciando DDR al timone oppure si cerca il sostituto? E quindi 6 mesi inutili anche per i giocatori. Credo che il DS debba scegliere il nuovo tecnico….e dove sarebbe? Quando?…..Povera Roma mia…Senza pianificazione senza uno spiccio…