19 Luglio 2022

Dybala, Boniek e non solo: chi altro ha preso il treno Torino-Roma

Paulo Dybala è stato l’ultimo a prendere il treno che dalla Juve porta alla Roma. Ma solo da un punto di vista cronologico. Repubblica.it fa esempi di altri giocatori prima dell’argentino che hanno compiuto questo percorso. Prima di lui Leonardo Spinazzola, cresciuto notevolmente fino a diventare un punto di riferimento dell’Italia di Mancini, uno dei protagonisti del trionfo di Wembley. Tra i nomi più ‘risonanti’ uno che ha sponsorizzato l’arrivo di Dybala alla Roma, Zibi Boniek. Il polacco reduce da un Mondiale strepitoso in Spagna nel 1982 e dalla Coppa delle Coppe e da quella dei Campioni vinte con la Juventus nel 1984 e nel 1985 era uno dei giocatori più ambiti dell’epoca .

Scrollando la lista, sul podio degli affari più clamorosi dell’asse Torino-Roma c’è Thomas Hassler, fantasista tedesco Campione del Mondo a Italia 90, viene acquistato per 12 miliardi di lire dalla Roma, nella Capitale ha vissuto un vero e proprio exploit. In tre anni diventa l’idolo della tifoseria prima di fare ritorno in Germania. Tutto inizia però nel 1936, agli albori del calcio italiano quando Pietro Serantoni decide di lasciare Torino per Roma (dove era nato). Nel 1970 è al volta del trio che comprendeva, oltre al fuoriclasse Del Sol e a Bob Vieri (papà di Bobo) anche Zigoni, i quali lasciano Torino per indossare la casacca giallorossa. Otto anni dopo, Luciano Spinosi ritorna alla Roma dalla Juventus, e l’anno successivo viene imitato da Benetti ormai a fine carriera. E ancora, nel 1987 Lionello Manfredonia. Insomma, numericamente il percorso inverso è stato più battuto, ma si sa che le tendenze possono essere invertite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.