31 Luglio 2022

Diletta Leotta: “Vorrei intervistare Mourinho con Dybala”

"Per la prima volta la Serie A inizia prima del mio compleanno, che è il 16 agosto, io debutterò il 13 a San Siro per Milan-Udinese. Una ragione più che valida per posticipare i festeggiamenti"

In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, la nota giornalista e conduttrice televisiva Diletta Leotta ha parlato così del prossimo campionato di Serie A che inizierà a metà agosto.

Ai blocchi di partenza quale squadra le sembra più attrezzata per vincere?

“Troppo difficile dirlo ora, ma penso sarà un campionato bellissimo. La Juventus non credo proprio resti a guardare dopo una stagione senza successi, si è rinforzata tanto con Di Maria e Pogba, che purtroppo si è fatto male. L’Inter ha ritrovato Lukaku, il suo uomo scudetto, che per Simone Inzaghi è senza dubbio un’arma in più. Il Napoli invece ha perso pedine importanti, ma ha un allenatore straordinario come Spalletti che può fare la differenza.

Quanto al Milan, lo abbiamo visto da vicino tempo fa per lo speciale di Dazn sui ritiri, Inside: c’era una fortissima onda energetica di gioia che mi fa pensare che quell’entusiasmo possa fare la differenza. Senza dimenticare la Roma di Dybala, i Friedkin hanno fatto un acquisto importantissimo e sono sicura che Mourinho riuscirà a tirare fuori da lui il meglio, grazie anche alla passione dei tifosi”

Continuerà con le sue interviste?

Sì e arriveranno altre belle novità. Day Off ha avuto un grande successo, raccontare l’aspetto più umano e inedito di giocatori e tecnici è stato bello. Ci siamo spesi anche su tematiche importanti come il razzismo con Thuram o la crisi ambientale con l’ex Samp Thorsby”.

Adesso chi vorrebbe scoprire?

“La coppia Mourinho-Dybala, sarebbe bello intervistarli insieme”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.