22 Luglio 2022

JACOBELLI: “Wijnaldum colpo clamoroso”; PRUZZO: “E’ un valore aggiunto”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.

SENTI-CHI-PARLA-3.jpg-radio

La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Oricchio a Tele Radio Stereo: “Wijnaldum è un calciatore di spessore internazionale. Matic è importantissimo, gestisce il pallone con grande serenità e lo si è visto già in queste prime amichevoli. Con innesti di questo tipo cambiano gli obiettivi, la Roma darà sicuramente fastidio alle altre big”

Jacopo Palizzi a Tele Radio Stereo: “L’unico colpo da instant team della Roma un anno fa fu Rui Patricio. Quest’estate è diverso: hai messo dentro 2 giocatori come Matic e Dybala, probabilmente Wijnaldum, che sono la fotografia di una squadra che si costruisce adesso per essere pronta a vincere domani.”

Focolari a Radio Radio Mattino: “Non so quanto sia possibile che arrivi Wijnaldum, se succede per la Roma è una cosa straordinaria perchè prende un giocatore gratis e il PSG gli pagherebbe pure lo stipendio. Qui parliamo di un giocatore importante, non è una scarpa vecchia. E’ un giocatore che potrebbe essere venduto in Inghilterra o in Germania, e invece te lo danno gratis. Se dovesse succedere sarebbe un grande colpo perchè è ancora un giocatore valido. I gioielli della Roma sono Abraham e Pellegrini, ma potrebbe essere anche Zalewski.”

Jacobelli a Radio Radio Mattino: Il mercato è fatto anche di queste sorprese. Sarebbe un colpo clamoroso se riuscisse a prendere Wijnaldum, se così fosse sarebbe eccezionale per il centrocampo di Mourinho. La Roma crea molto nel momento in cui prende Dybala ed è vicina a Wijnaldum. In ambito internazionale potrebbero interessare elementi del calibro di Pellegrini e Abraham.”

Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Secondo me se alla Roma capita un calciatore del livello di Wijnaldum non ci deve neanche pensare neanche un minuto. E’ un valore aggiunto che va assolutamente sfruttato. Ma voi vi immaginate che un allenatore che ha portato Abraham e stravede per Pellegrini, li possa lascia andare? Ma non ci pensa neanche.”

Agresti a Radio Radio Mattino: “E’ probabile che Wijnaldum arrivi. E’ un’operazione che è diventata possibile, ha un ingaggio folle da big assoluto a livello mondiale. E’ un centrocampista molto forte che alla Roma farebbe molto comodo, il PSG ha interesse di cederlo e valorizzarlo quindi c’è l’ipotesi che venga dato in prestito a un club amico come la Roma. I calciatori migliori della Roma sono Pellegrini, Zaniolo e Abraham. Anche Kumbulla può diventare un giocatore di livello ma ancora ha dato segnali di grande discontinuità. Abraham poi non è interamente della Roma, è legato al Chelsea.”

Di Giovambattista a Radio Radio Mattino: “Wijnaldum ora si può fare. Stanno trovando la sostenibilità economica, il giocatore guadagna 9 milioni di euro netti all’anno, cifra che la Roma non darà mai ma ci sarà la collaborazione del Paris Saint Germain. E’ molto vicino a Trigoria, manca l’accordo finale ma si può fare. Mourinho spinge molto e con lui si compie la rivoluzione del centrocampo. L’Adidas sarà lo sponsor tecnico della Roma, accordo triennale, molto grosso che porterà tanti milioni di euro nelle casse della società. Inoltre la Roma ha ricevuto un’offerta molto importante per uno dei suoi gioielli, ma non è Zaniolo. Ci lavoreremo in mattinata, è un’offerta arrivata da una squadra internazionale. I Friedkin non sono Pallotta, per cedere ci impiegano tanto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 commenti

  1. Mirko ha detto:

    Rui Patricio, Smalling, Senesi, Celik, Spinazzola, Winaldum, Sabitzer, Matic, Zaniolo, Dybala, Abraham.

    Slivar, Ibanez, Mancini, Veretout, Zelenski, Pellegrini, Shomurodov, Solbaken, Pasalic, Mouriel, Bove, Volpato

  2. giovannib ha detto:

    Oddio, non so se avete visto Sporting-Roma, Celik ha giò fatto vedere a chiare lettere di non essere proprio un top player, per usare un eufemismo, Karsdorp sarà ancora il titolare. Pasalic Muriel e Sabitzer non so da dove escano queste ipotesi, sarebbe già tanto Wijnaldum e riusicre a liberarsi di Ibanez con un centrale qualunque al suo posto, anche perchè hai Kluivert Villar Perez ecc da dover piazzare e iberarti dei loro ingaggi