20 Gennaio 2011

DERBY, REJA: “JUAN era ultimo uomo. Le parole di RANIERI mi hanno fatto male”

Dopo le polemiche successive al derby di ieri, Edy Reja torna a parlare a mente fredda della prestazione della sua squadra e degli “episodi sfavorevoli” di cui si era lamentato nel post-partita. A quanto pare il tecnico friulano non ha alcuna intenzione di ritrattare e dichiara in un’intervista per Lazio Style Radio: “Oggi ho visto le immagini, ieri non ero sicurissimo, ma Juan era ultimo uomo. Le parole di Ranieri mi han fatto male, sono da piu’ di 30 anni nel calcio, non ho mai saltato un aggiornamento, se Ranieri ha detto quello vuol dire che lui non c’era… La partita? Loro palle gol non ne hanno costruite, questo mi dispiace della mancata vittoria. Noi abbiamo avuto un approccio mentale straordinario, ci e’ mancata cattiveria, siam fatti cosi. Il sasso contro il nostro pullman? Mi sono preoccupato per Manzini, ho visto schegge e sangue, mi son precipitato, ho temuto cose gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.