20 Novembre 2022

De Rossi: “Bandiere con il mio volto al derby? Le ho viste eccome. Non pensate che non le guardo”

Le parole dell'attuale mister della Spal in merito alla passione dei tifosi romanisti

L’attuale allenatore della Spal ed ex capitano della Roma, Daniele De Rossi, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di helbizlive.com. Tra i vari argomenti trattati, il tecnico della squadra ferrarese si è soffermato anche sulle coreografie andate in scena nell’ultimo derby della stracittadina, perso dai giallorossi per 1-0.

“Ho guardato il Derby e la coreografia. Guardo la curva e ci sono bandiere con il mio volto e numero. Non pensassero che non li guardo. Il nostro amore è reciproco”

L’ex centrocampista giallorosso ha poi approfondito il suo rapporto con Marcello Lippi.
“Con Lippi abbiamo vissuto un’esperienza incredibile. Io sono inciampato e ho preso quel rosso alla seconda giornata, tanti altri allenatori mi avrebbero messo una croce sopra e non mi avrebbero più fatto giocare. Sia lui sia i suoi collaboratori invece mi hanno fatto capire che avrei giocato se fossimo arrivati in finale. Hanno avuto grande fiducia in me nel farmi giocare e nel farmi calciare il rigore. Queste sono dimostrazioni di affetto e di stima. Questi sono stati insegnamenti, significa non mettere da parte un giocatore solo per un errore, dargli ancora fiducia se lui si sente pronto a prendersi responsabilità. Lui è stato un fenomeno sotto questo punto di vista, bastone e carota”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.