De Rossi è profeta in patria: così ha cambiato la Roma

Giacomo Emanuele Di Giulio
28/02/2024 - 10:57

Il tecnico dal suo arrivo ha cambiato la squadra conquistando anche 15 punti sui 18 a disposizione

Getty Images
De Rossi è profeta in patria: così ha cambiato la Roma

DE ROSSI ROMA RISULTATI – L’arrivo di Daniele De Rossi ha dato una sterzata ai risultati della Roma. I giallorossi hanno conquistato cinque successi nelle ultime sei uscite rimanendo a -4 dalla zona Champions League.

La parole del tecnico hanno portato una rottura comunicativa con il passato

L’arrivo di Daniele De Rossi ha portato discontinuità con il passato e recuperato l’anima della Roma. Secondo La Stampa, il nuovo corso ha portato una terapia d’urto nelle prestazioni ma meno pressioni nella mente dei calciatori. A Trigoria si bisbiglia di un’aria cambiata anche grazie alle parole del tecnico che ha subito detto di avere una squadra forte cambiando radicalmente rispetto al suo predecessore. Un cambio che si è visto anche dal punto di vista arbitrale con De Rossi che ha subito chiamato Gianpaolo Calvarese, consulente della società, per avere alcuni suggerimenti. Per i calciatori, invece, un cambio completo di metodi e carichi di lavoro. Una netta inversione di rotta che coinvolge anche l’aspetto della gestione del gruppo, narrato unito e compatto come non mai.

Vedi tutti i commenti (8)

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

    Tutti i commenti

  1. Sarei molto cauto. Aspetterei qualche partita in più. Sicuramente dei miglioramenti ci sono stati ma il materiale a disposizione rimane quello.

  2. L’aspetto fondamentale che e’ stato recepito
    NON CI SONO PIU’ ALIBI PER NESSUNO !
    Daniele De Rossi non sta facendo miracoli, ma sta mettendo in pratica cio’che non e’ stato fatto da chi lo ha preceduto.
    Questo non deve essere mai dimenticato sia dall’allenatore chiunque esso sia e dai calciatori che devono dare il loro 100%.
    Ovvio che se impiegati nel proprio ruolo le difficolta’ diminuiscono e senza privilegi come quello di Rui Patricio che e’ costato qualche punto di classifica.
    Il Valore della Rosa e’ tale da poter competere per una classifica migliore di quella attuale, nelle prossime 12 gare di campionato ci sara’ l’opportunita’ di dimostrarlo.
    Intanto la squadra si e’ ricondizionata atleticamente ed ha dato risposte importanti, ora la continuita’ di risultati sara’ da confermare con prestazioni di personalita’ e DDR mi sembra adeguato al compito.
    FORZA ROMA DAJEEEEEEE

  3. Il tecnico De Rossi sembrerebbe bravo anche se servono ancora verifiche.
    Ma l’uomo De Rossi è di una intelligenza fuori dal comune era chiaro che avrebbe cambiato il modo di pensare e lui sa usare bene le parole sa essere convincente

  4. De Rossi sta dimostrando di essere un allenatore. Non capisco qualcuno che ha scritto che è ancora presto per considerarlo tale. Sarebbe come dire che un giovane appena laureato in medicina non è ancora un dottore.
    Nessuno si aspetta che De Rossi sia un genio, che da ora in avanti non ne sbagli più una e che inanelli una carriera più grande di Mourinho. Non lo possiamo escludere, ma sappiamo che nella vita in genere non va tutto così liscio, bisogna fare esperienza ed imparare dagli errori.
    Il fatto che la squadra abbia risposto bene poi dimostra quanto fosse stressata ed arrivata alla frutta con Mou. Quindi il cambio, anche se ha sorpreso tutti, si è dimostrato fruttifero.
    Poi la rosa è ovvio che rimane quella. Se qualcuno non è all’altezza non è certo né colpa del giocatore né di De Rossi. Infatti il grosso dubbio rimane la proprietà: che intenzioni ha, a cosa mira, ha un progetto? Se a fine stagione De Rossi avrà ottenuto de buoni risultati continueranno con lui o cercheranno un altro profilo? Magari un signorsì?

Seguici in diretta su Twitch!

Leggi anche...