Foto Tedeschi

ROMA EMPOLI DARBOE – Giovedì la Roma in Ucraina ha compiuto la sua missione ed è tornata con i tre punti contro lo Zorya, ed ora è prima da sola nel girone di Conference League. I tre gol, firmati da El Shaarawy, Abraham e Smalling, non sono stati l’unica nota positiva della serata giallorossa.

Leggi anche:
Roma-Empoli, Smalling si candida per guidare la difesa

Darboe “scavalca” Villar e Diawara

Da menzionare c’è infatti anche la prestazione di Ebrima Darboe, alla prima da titolare in stagione con Mourinho. Il giovane giocatore, evidenzia La Repubblica, sembra aver scalato le gerarchie del centrocampo, “scavalcando” Amadou Diawara e Gonzalo Villar, entrati solo a gara in corso. I due, tra l’altro, in previsione di gennaio dovrebbero andare a colloquio con la società. Ad ogni modo, il classe 2001, stando a Il Tempo, potrebbe addirittura essere riconfermato da José Mourinho domani in campionato contro l’Empoli, per far rifiatare un po’ Bryan Cristante. Per il resto, non dovrebbero esserci grandi sorprese rispetto ai ‘soliti’ undici di Mou, il cui unico dubbio potrebbe essere Smalling al posto di Ibañez.

4 Commenti

  1. Contento per Darboe che farà grandi cose avendol’accortezza di farlo crescere serenamente. Dispiaciuto per Villar che meriterebbe più considerazione senza il bisogno di generare rivalità perniciose per la Roma.

  2. Darboe ha senz’altro qualita’ importanti, ma non e’ ancora pronto per fare il titolare .. diciamo che le sue qualita’ si vedono ma, soprattutto, si intuiscono .. deve crescere e confermare .. anche in Villar avevamo visto belle qualita’, ma , a mio avviso, si e’ piaciuto troppo gia da solo e non si vedono miglioramenti importanti .. guarda Chiesa .. nella Fiorentina prometteva e anche tanto, e, a volte, faceva .. guardalo adesso .. sembra davvero maturato e diventato una certezza .. eppure Allegri ancora non l’ ha incoronato, almeno pubblicamente, titolare inamovibile .. ma gia’ parla di lui come possibile seconda punta della Juve .. Villar si e’ glortificato e si e’ sciolto nel suo piacere di piacersi .. si deve riprendere e la cura Mourinho, bastone e carota, mi sembra adeguata .. di Mayoral, invece, mi dispiace perche’ non si butta via un giocatore che in una stagione, tra serie A ed Europa League, segna 17 gol ..

  3. Mayoral è certamente un discreto attaccante ma mi sembra nettamente inferiore agli altri 2 e peraltro è solo in prestito oneroso e non credo che La Roma con gli altri problemi che ha spenderà parecchi milioni per lui.
    A me personalmente Villar piace e lo vedrei bene come sostituto di Pellegrini perchè ha un ottimo dribbling e sa passare bene la palla. Deve solo crescere in quel ruolo. Non a caso è lì che lo ha fatto giocare Mourinho.
    Ormai Mourinho ha capito che Shomudorov può giocare solo come centravanti al posto di Abraham se no la squadra risulta troppo sbilanciata in avanti e quindi come esterni sinistri d’attacco penso che schiererà sempre l’Armeno o il Faraone. Perez non mi piace per niente e Cristante oltre ad essere troppo lento perde troppi palloni. Venderei Diawara perchè è di livello inferiore e punterei forte su Darboe

  4. Darboe mi è piaciuto, ovviamente deve crescere. Purtroppo come TUTTI i centrocampisti che ha in rosa la Roma, mi pare privo di attitudini difensive. La fase di non possesso non è un optional per un centrocampista basso…Villar ancora di più: interessante con palla nei piedi, impalpabile con palla agli altri. Poi succede che, come nel primo gol della Lazio, un banale cross dalla trequarti finisce sulla testa del centrocampista avversario che, del tutto indisturbato e in totale solitudine può colpire ben oltre il dischetto del rigore…

Comments are closed.