ROMA DARBOE – E’ stato uno dei pochi a salvarsi nel finale di stagione negativo giallorosso. Ebrima Darboe è diventato da giovane promessa della Primavera a patrimonio da blindare il prima possibile.

L’Anderlecht ha chiesto informazioni

Dopo l’esordio e le prime partite da titolare, il 2021 di Ebrima è proseguito all’insegna delle emozioni con il ritorno a casa, in Gambia, dove ha riabbracciato la mamma dopo 5 anni. Ora si gode il riposo ma il domani, come scrive Il Corriere dello Sport, è a tinte giallorosse. La prima opzione infatti è restare a Roma e continuare a crescere nella società che ha creduto in lui. Nelle ultime ore c’è stato qualche timido sondaggio dall’estero (l’Anderlecht si è solo informato, senza esporsi), ma a Trigoria pensano che una cessione di Darboe in questa finestra di mercato non avrebbe alcun senso. Tra l’altro, le uniche offerte concrete erano arrivate prima dell’esordio: l’Austria Vienna, ad esempio, aveva messo sul piatto 1,5 milioni. Il contratto del classe 2001 scade tra due anni e, al momento, l’entourage del calciatore e Pinto non hanno ancora parlato di rinnovo. Le parti sembrano d’accordo nell’aspettare José Mourinho e si sono date appuntamento tra un mese.

Leggi anche:
DARBOE TORNA IN GAMBIA E RIABBRACCIA LA MAMMA DOPO CINQUE ANNI (VIDEO)

Print Friendly, PDF & Email
Pubblicità