romanews-roma-mourinho-roma-modulo
Foto Tedeschi

MOURINHO ROMA – Pochi giorni fa è ufficialmente iniziata l’era Mourinho a Trigoria. Il suo annuncio, e poi il suo arrivo, avevano scatenato l’entusiasmo dei tifosi giallorossi che hanno accolto lo ‘Special One’ con cori, striscioni e canti. E la mano del portoghese si è fatta vedere subito anche al centro sportivo capitolino.

Leggi anche:
Mourinho vorrebbe Viña e Xhaka prima del ritiro in Portogallo

Il metodo Mou

Sono passate due settimane circa dall’inizio del ritiro al Fulvio Bernardini, e Mou ha rivoluzionato già Trigoria, come sottolinea il Corriere della Sera. Dal metodo di lavoro, che comprende maxi schermi e un drone che sorvola il campo, fino alle scelte per quanto riguarda la rosa. Rui Patricio si è tagliato le ferie pur di iniziare, Granit Xhaka dovrebbe essere in dirittura d’arrivo e anche Matias Viña. Intanto, lo ‘Special One’ si occupa anche dell’aspetto psicologico dei giocatori, ad esempio nella gestione della fascia da capitano nelle amichevoli, data a Nicolò Zaniolo e ad Edin Dzeko, seppure in assenza di Lorenzo Pellegrini. Il messaggio di fiducia verso il bosniaco sembra comunque chiaro.